Apple ha aggiornato oggi l’intera famiglia iMac, introducendo nuovi schermi 4K sull’iMac da 21.5 pollici e 5K sul modello da 27 pollici, nuovi processori Intel Core di quinta generazione, schede grafiche più potenti, due porte Thunderbolt 2 e nuove opzioni di archiviazione.

Le novità però riguardano anche le periferiche, tra cui Magic Keyboard, Magic Mouse 2 e soprattutto Magic Trackpad 2, che porta per la prima volta la tecnologia Force Touch anche sui computer desktop.

Per quanto riguarda i due nuovi display, essi hanno una risoluzione rispettivamente pari a 4096 x 2304 pixel e 5120 x 2880 pixel, che in entrambi i casi hanno comunque una densità di circa 218 PPI.

imac

I nuovi display inoltre offrono una gamma cromatica più ampia del 25% rispetto allo standard sRGB, grazie all’adozione dello standard P3, in cui i LED bianchi sono stati sostituiti da LED al fosforo rossi e verdi, in grado di offrire una resa più bilanciata e accurata dei colori e delle sfumature.

Apple ha poi aggiornato anche le piattaforme hardware, introducendo nuovi modelli di processore Intel Core di quinta generazione. In particolare il 21.5 pollici può ora contare su modelli Core i5 dual o quad-core con clock rate da 1.6 a 3.1 GHz o Core i7 da 3.3 GHz, mentre il 27 pollici avrà a disposizione Core i5 quad core da 3.2 a 3.3 GHz o i7 da 4 GHz.

imac

Ad essi saranno abbinabili fino a 16 GB di RAM per l’iMac da 21.5 pollici e fino a 32 per quello da 27 pollici e nuove opzioni per lo storage, che prevedono rispettivamente dischi tradizionali da 1 TB e 5400 RPM, Fusion Drive (hard disk ibridi) da 1 o 2 TB oppure unità a stato solido da 256 o 512 GB e hard disk classico da 1 TB e 7200 RPM, Fusion Drive da 1 a 3 TB o SSD fino a 1 TB.

Novità infine anche per quanto riguarda le schede video dedicate presenti nell’iMac da 27 pollici: ora sono infatti disponibili i nuovi modelli AMD Radeon R9 M380, M390, M395 o M395X, tutti con 2 GB di RAM GDDR5 onboard ad esclusione del modello top gamma, che ne ha 4 GB.

Per quanto riguarda le periferiche infine i nuovi Magic Keyboard, Magic Mouse 2 e Magic Trackpad 2 utilizzano ora batterie ricaricabili al litio e hanno una finitura di alta qualità e una struttura interna nettamente più solida.

imac

Magic Keyboard ha una tastiera di dimensioni regolari in un design elegante e compatto che occupa fino al 13% di spazio in meno sulla scrivania. Grazie al nuovo meccanismo a forbice e al profilo più basso inoltre l’esperienza di digitazione è più precisa e confortevole.

Magic Mouse 2 invece è più leggero e robusto e grazie al design ottimizzato dei piedini offre uno scorrimento più fluido. Magic Trackpad 2 infine ha una superficie più ampia del 29% rispetto al vecchio modello ma soprattutto introduce per la prima volta la tecnologia Force Touch sui sistemi desktop, consentendo così nuove tipologie di interazione. Ad esempio è ora possibile cercare rapidamente la definizione di una parola, vedere l’anteprima di un file o mostrare una mappa a partire da un indirizzo grazie alla funzione Force Clic.

L’iMac da 21.5 pollici è disponibile in tre modelli a partire da 1279 euro e, con display Retina 4k, a partire da 1729 euro, mentre per il 27 pollici 5k sono necessari almeno 2129 euro. Per quanto riguarda invece le periferiche, Magic Keyboard costa 119 euro, Magic Mouse 2 89 euro e Magic Trackpad 2 149 euro.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: