Il seguito del famoso Borderlands è stato annunciato poco più che una settimana fa, sono poche le informazioni che sono trapelate dall’annuncio, come ad esempio che ci saranno classi completamente nuove e che le avventure dei protagonisti avranno sempre luogo sul periferico ed abbandonato pianeta Pandora.

Uno dei punti di forza di Borderlands era la quantità industriale di armi sempre diverse, spesso con delle caratteristiche particolari od uniche come ad esempio la presenza o meno di un mirino, oppure dei proiettili speciali che incenerivano o congelavano i nemici; un arsenale con varietà praticamente illimitata. Il difetto principale di questa mole di attrezzi di morte era la loro anonimicità, apparte i colori non avevano nessun segno che contraddistinguesse le varie marche su Pandora, è per questo che hanno deciso di ovviare alla svista.

Ogni nome porterà con se uno stile, come ad esempio le armi Bandit saranno colorate e disegnate in modo aggressivo, anche l’aggiunta di modifiche illegali, vari spuntoni e bulloni le caratterizzeranno.

Le Dahl avranno uno stile più militaresco, realistico e funzionale; saranno simili ad armi realmente esistenti ed usate dai militari, sicuramente sarebbero state le preferite di Roland il soldato.

Le armi Hyperion ci ricorderanno il loro prodotto più famoso ed odiato: i Claptrap, con una struttura squadrata, qualche congegno tecnologico più pericoloso per l’utilizzatore che per i nemici ma sopratutto il colore “arancio smorto claptrap” e bianco.

Un compagno della madre patria Russia sarebbe fiero di poter usare una Vladof, armi sobrie e con una fisionomia prettamente sovietica ed “akkappeggiante”, l’unica differenza è che avranno una minigun al posto della canna per una potenza di fuoco mostruosa ( Salvador, il Gunzerker, visto nella copertina di GamesInformer, ne ha una )

Le Tediore saranno delle usa e getta, nel vero senso della parola, una volta terminato il caricatore potremmo lanciarla addosso a qualche Skag o qualche bandito ed aspettare una bella esplosione, più colpi rimasti in canna significa un esplosione più grande.

Sulle Torgue c’è poco da dire se non che saranno potenza bruta allo stato puro, le più rumorose, casinare e potenti di tutta Pandora. I banditi ne andranno matti, peccato che non la penseranno allo stesso modo quando sarai tu ad usarle.

Patiti del vecchio western? Fucili e revolver sono armi di cui non potete fare a meno in un videogioco? Niente paura, per voi c’è la classica Jackobs, prodotte in vero legno sintetico per garantirvi un entrata scenica giù al bar della baraccopoli.

Ed infine, le Maliwan, prodotti estremamente sofisticati e tecnologici che preferiscono utilizzare effetti secondari oltre alla rozza potenza dei proiettili.

Voi avete già deciso quale marca userete?

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome