Android

Indagine Zalando: gli italiani amano utilizzare lo smartphone per fare acquisti

SCRITTO DA Pubblicato il

Zalando, piattaforma leader nel fashion online, ha condotto un’indagine su un panel di 1.000 consumatori, al fine di analizzare le abitudini degli italiani che effettuano acquisti in rete e che utilizzano dispositivi mobile. I risultati sono stati molto interessanti e molto indicativi, soprattutto per l’azienda, la quale punta molto sul servizio offerto dall’applicazione per smarphone e tablet.

Lo smartphone come strumento per acquistare

App Zalando shopping indagine

Per gli italiani lo shopping è una cosa seria. Questo si evince dall’indagine portata avanti da Zalando. Un momento talmente importante che il 56% degli italiani, nonostante via mobile sia possibile acquistare in qualsiasi posto ed in qualsiasi momento, preferisce ritagliarsi del tempo dedicato esclusivamente a tale attività. Il 32%, invece, acquista tramite tablet o smartphone in momenti di pausa tra un impegno e l’altro.

L’app per dispositivi mobile è una risorsa

A testimonianza del ruolo fondamentale che assume oggi la consultazione dei prodotti tramite app c’è un dato esplicativo: la metà degli italiani ha scaricato sul proprio device da 2 a 5 app di shopping, consultate per confrontare il prezzo dei prodotti e per concludere un acquisto con il software del negozio online preferito (nel 42% dei casi).

L’ app vincente – Facile, Veloce, Concreta ed Intuitiva

In Zalando l’approccio mobile è una priorità già da tempo

Queste sono le parole di Giuseppe Tamola, Country Manager di Zalando per l’Italia. In azienda sanno benissimo che quasi il 70% degli accessi al sito viene effettuato da dispositivi mobili, per questo ritengono davvero importante offrire un’esperienza mobile appagante. Lo studio ha permesso di scoprire, dunque, che le funzioni più apprezzate in un’app di shopping dagli intervistati sono:

  • La ricerca, che deve essere semplice ed efficace (il 39% la mette al primo posto).
  • Una descrizione del prodotto utile a comprendere al meglio le sue caratteristiche (il 39% la mette al secondo posto).
  • Un processo di check-out facile e intuitivo (il 29% la mette al terzo posto).

Inoltre, le notifiche non sono più viste come invasive dagli utenti, bensì sono considerate interessanti quando sono relative ad offerte promo, allo stato degli ordini ed alle nuove collezioni/prodotti disponibili.

L’indagine si conclude con la rivelazione che lo smartphone viene consultato anche durante lo shopping nei negozi fisici, al fine di confrontare i prezzi dei prodotti tra retailer offline ed online.

La tecnologia evolve e diventa strumento indispensabile per gli utenti, anche per acquistare capi di abbigliamento. Per rimanere al passo con i tempi occorre adeguarsi alle nuove esigenze. E voi, acquistate online i vostri prodotti preferiti e consultate l’ app per rimanere aggiornati sulle ultime tendenze?


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA