Alzi la mano chi non ha MAI sentito parlare di Kodi: se siete dei veri tech addicted come noi conoscerete sicuramente questo fantastico software, che permette di trasformare il nostro dispositivo Android in un vero e proprio media center per vedere film, musica, canali e altri servizi on demand.

Kodi è una delle applicazioni media center più usata ed è anche la più diffusa nei TVBox Android che tratteremo prossimamente  in un articolo più specifico.

Cos’è Kodi?

Kodi è un media center in grado di riprodurre tantissimi file multimediali come musica, video e immagini. Kodi è un media player open source con dietro una community che svolge un lavoro fenomenale per supportarlo e proprio per questo troveremo anche tantissimi add-on sviluppati dalla community.

Download e installazione di Kodi

La prima cosa da fare è quella di recarsi nel sito ufficiale di Kodi e scaricare la versione per il nostro sistema operativo. Il software è multipiattaforma quindi è disponibile per Linux, Windows, MacOS e per sistemi operativi mobili. Nel nostro caso ovviamente scaricheremo quello per Android che è compatibile con tablet, smartphone e TV BOX.


Primi passi da fare con Kodi:

La prima cosa da fare è cambiare la lingua che di default è l’inglese, per fare ciò vi basterà cliccare in alto a sinistra sulla rotella, spostarvi in “Interface Setting” e in Regional e selezionare Italiano dalla voce Language

Gli addon di Kodi


Kodi è un fantastico riproduttore multimediale ma il vero segreto del successo di questo software sono gli addon. Essi ampliano enormemente le possibilità di questo mediacenter. Alcuni addon legali famosi sono quelli dedicati a RaiOndemand o MediasetVideo.

Prendiamo quindi come esempio questi ultimi e vediamo come installarli.

“L’interfaccia di Kodi è identica su ogni dispositivo e su ogni piattaforma”

Gli addon sono dei semplici file zip e la procedura per installarli è sempre la stessa. In questo caso scaricheremo l’addon gratutito RaiOndemand da qui e.

Per installarlo non dovrete far altro che recarvi nella sezione Addon > I Miei addon > cliccare sui due punti > Installa da un file zip. Ecco alcune immagini nel caso aveste problemi

A questo punto tornando nella home tra gli addon video installati trovere proprio RaiOndemand

Alla sua apertura troverete questa schermata e potrete decidere cosa fare, l’intero catalogo di raiondemand all’interno di Kodi e tutto questo senza passare dal browser.

Quali dispositivi supportano Kodi?

Praticamente facciamo prima ad elencare i dispositivi non supportati:

  • Console (PS4,Xbox One, Nintendo)
  • Smartphone con Windows Mobile

Come già detto in precedenza Kodi è disponibile su windows sia come eseguibile che come applicazione del windows store. Su Linux, su ubuntu potete usare il deb. Su Mac, con un semplice file dmg

Per quanto riguarda i dispositivi mobili, su Android è presente nel Play Store e di conseguenza anche su tutti i TVBox Android ma occhio alla versione! Kodi 17 non è supportato da Android 4.4 e inferiori e in questo caso dovrete usare la versione 16.

Come installareStream On Demand – L’addon più amato

L’addon sicuramente più famoso e apprezzato da tutti noi è stream on demand. Saremo in grado di vedere film e serie tv in italiano grazie all’appoggio di tantissimi siti streaming anche italiani.

Disclaimer: ATTENZIONE: Stream On Demand  non è un add-on creato dal team di Kodi/XBMC ma da sviluppatori di terze parti non autorizzati. Eventuali violazioni di copyright, malfunzionamenti e problemi relativi ad esso, non sono quindi da attribuire a Kodi ne’ tantomeno a Techzilla.it. L’articolo ha scopo puramente informativo

Guida all’installazione di Stream On Demand 5.7.1

La procedura per l’installazione è identica a quella fatta per l’installazione di Rai On Demand.

  • Scaricate il file zip da qui, e installatelo come spiegato precedentemente.
  • Attendete la notifica di conferma installazione e recatevi in VIDEO / Add-on Video / Stream On Demand

La pagina iniziale sarà questa:

Cliccando su Ricerca Globale potrete effettuare una ricerca per titolo,anno,genere, autore e vi verranno proposte tutte le soluzioni da Stream On Demand. Ricordiamo che per motivi di copyright sulle ultime versioni è stata rimossa la possibilità di effettuare il download dei contenuti.

Non ci resta quindi che augurarvi una buona visione!

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: