Il primo smartphone Intel arriverà in Europa il 6 giugno, come ha annunciato oggi l’azienda. Il terminale Intel San Diego sarà inizialmente distribuito con il servizio prepagato di Orange; si tratta di uno smartphone Android con processore Intel Atom.

Il San Diego utilizzerà processori Atom Z2460, lo stesso processore montato sullo smartphone Xolo X900 che è stato rilasciato in India nel mese di aprile 2012. Il Medfield-based Z2460 è un single-core a 1.6GHz hyperthreaded 64-bit CPU x86 con GPU a 400MHz PowerVR SGX 540.

Intel non specifica altri parametri interni come la memoria, ma il telefono avrà uno schermo da 4,03 pollici e una fotocamera da 8 megapixel che può catturare video a 1080p e foto in modalità burst. Purtroppo, il telefono verrà venduto con Android 2.3 Gingerbread, con le solite aperture su un eventuale aggiornamento ad Ice Cream Sandwich Android 4.0, con un ritardo non confermato fino ad ottobre.

Si tratta di un tentativo piuttosto modesto di Intel per prendere una fetta del mercato dei processori mobili dominato da ARM, tanto più che il dispositivo sarà venduto inizialmente solo in Europa, dove Intel verificherà le reazioni degli utenti e i margini di crescita nel settore.

Il processore è stato già esaminato , e anche se non può competere con i processori ARM come consumi e prestazioni, lo smartphone San Diego potrebbe aprire la strada per l’atteso dual-core serie Z2480, che potrebbe fare la comparsa sui primi terminali già verso la fine dell’anno.

Il San Diego avrà ovviamente un prezzo basso: si parla di 199 sterline, senza contratto. La commercializzazione, esclusiva di Orange, partirà il 6 giugno.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: