Intel: lo sviluppo del modem 5G è quasi ultimato

SCRITTO DA Pubblicato il

Quando si parla di infrastrutture la situazione a livello mondiale è purtroppo poco omogenea. Soprattutto per quello che concerne le telecomunicazioni. Mentre in alcune parti del globo si stanno installando reti 4G, Intel sta per ultimare la progettazione del suo modem 5G: sarà pronto, con tutta probabilità, per la seconda parte dell’anno.

Modem 5G – Intel anticipa il futuro

Il modem di Intel, stando alle fonti, è in grado di raggiungere i 5Gbps in download. Numeri impressionanti: permette di scaricare un file da 50GB in appena 80 secondi.

Per realizzare l’hardware, l’azienda ha utilizzato diverse tecnologie, come l’ aggregazione della larghezza di banda, MIMO, le basse frequenze di latenza ed altro. Il modem è progettato per funzionare con le odierne infrastrutture 4G e, naturalmente, con le future 5G. Questa nuova tecnologia permetterà non solo di trasferire velocemente file ad alta risoluzione, ma anche di gestire macchine che saranno in grado di reagire immediatamente ad eventi inattesi.

Per quanto concerne l’installazione delle prossime infrastrutture, l’Italia come sempre è in ritardo. Sono già al lavoro le compagnie americane, con Verizon, AT&T e T-Mobile che sono le protagoniste: quest’ultima sta testando velocità di download pazzesche (circa 12 Gbps). Anche il South Korea si sta preparando al futuro: Samsung e Korea Telecom hanno intenzione di utilizzare la connettività 5G per le Olimpiadi Invernali del 2018.


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:
COMMENTA