Il “brevetto di Steve Jobs”, relativo al multitouch presente sugli iPhone, è stato oggi invalidato dall’U.S. Patent and Trademark Office in prima istanza. Un brutto colpo per Apple, che potrebbe avere ripercussioni sui numerosi processi intentati contro Motorola, Samsung e altre aziende produttrici di smartphone e tablet dotate di questa tecnologia..

Dopo il crollo delle azioni Apple, che ormai si protrae da quasi tre mesi, ora si aggiunge questa notizia a far tremare gli azionisti di Cupertino. Il brevetto sull’iPhone, dopo 3 anni dalla sua pubblicazione, è stato finalmente invalidato, dando quindi spazio alla concorrenza e all’innovazione tecnologica.

Così riporta Florian Mueller di FOSS Patents:

“Questa settimana, l’USPTO ha presentato un’istanza preliminare respingendo tutte le 20 richieste del brevetto statunitense N. 7.749.949 circa un “device touch-screen, le modalità d’uso, e su un’interfaccia grafica per determinare i comandi applicando sistemi euristici”, conosciuto da molti, inclusi gli avvocati Apple, come “il brevetto di Steve Jobs”.

L’USPTO aveva invalidato poche settimane fa anche il brevetto Apple “rubber-banding”, l’effetto di rimbalzo ottenuto quando si giungeva al termine di una pagina o di una lista.

apple-azioni-techzilla
Le azioni Apple dell’ultimo trimestre

Il brevetto sarà comunque riesaminato prima del definitivo annullamento.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: