Apple ha svelato finalmente il nuovo iOS 8 durante la conferenza di apertura del WWDC 2014 subito dopo aver svelato OS X Yosemite. L’ultima versione del sistema operativo non porta troppe nuove funzionalità e miglioramenti, ma si concentra nell’integrarsi con Mac OS e sulla semplificazione del processo di sviluppo delle applicazioni. Vediamo tutte le novità!

iOS 8 – iCloud Drive

iOS 8 iCloud Drive

Con iCloud Drive iOS ha finalmente una pseudo gestione dei file. L’applicazione deve supportarlo, ma ora potete navigare tra le cartelle e i file che avete memorizzato sulla nuvola aprirli e modificarli con diverse applicazioni che lo supportano, tenendo ovviamente il vostro documento sempre sincronizzato tra i vostri dispositivi.

iOS 8 – Notifiche e Widget

iOS 8 1

Novità anche sul fronte del centro delle notifiche. Ora iOS supporta anche i widget, molto attesi sul sistema operativo mobile della mela, che però non appariranno nella Home Screen ma sulla parte del centro delle notifiche a loro dedicata.

Adesso le notifiche di iOS 8 sono diventate interattive. In sostanza si tratta di pop-up interattivi che vi permetteranno, ad esempio, di rispondere direttamente ad un messaggio di testo, ad una notifica di Facebook e così via senza aprire l’applicazione dedicata, una buona comodità.

iOS 8 – Tastiera

iOS 8 tastiera

La tastiera in iOS 8 ha ricevuto un deciso miglioramento. Il sistema a molti antipatico di predizione del testo è stato sostituito da uno migliorato, simile a quello presente in Windows Phone o Android, che impara come scrivete e vi suggerisce le parole che potreste dire in quel contesto.

Altro miglioramento molto importante e atteso da tutti è, infine, il supporto alle tastiere sviluppate da developers di terze parti. Apple sul paclo del WWDC 2014 ha già mostrato che è già pronta per essere lanciata la tastiera Swype ufficiale anche su iOS, ma questo apre prospettive molto interessanti.

iOS 8 – App native

iOS 8 design

Come previsto, la nuova versione di iOS offre un’applicazione per la cura della persona, HealthKit, che, in modo simile a Bing Salute e Benessere o a S-Health, raccoglie i vostri parametri di salute. Inoltre però è profondamente integrato con altri dispositivi compatibili per il tracciamento di questi parametri.

Migliorie anche sul fronte di iMessage. Ora la suite di messaggi per l’ecosistema Apple si allinea molto ai concorrenti come WhatsApp. Infatti ora l’applicazione supporta l’invio di messaggi e di fotografie direttamente dall’interfaccia della chat, ma resta comunque un club intimo e privato.

iOS 8 Spotlight

Ora l’app delle mail supporta nuove gestures, Spotlight ora ricerca anche le applicazioni disinstallate, le canzoni dell’iTunes Store e anche altro. Si è inoltre aperto il supporto al Touch ID (impronte digitali) ad altri sviluppatori. L’app delle Foto ora consente di sincronizzare le foto su tutti i dispositivi.

iOS 8 – AppStore

Apple ha anche presentato diverse nuove funzionalità per AppStore. Con il debutto del nuovo iOS avremo una ricerca migliorata, gli App Bundle, delle raccolte di applicazioni in offerta dagli sviluppatori, video incorporati nella scheda delle app come su altri Store concorrenti.

iOS 8 – Disponibilità

iOS 8 è già disponibile in preview per gli sviluppatori, mentre gli altri utenti dovranno attendere il prossimo autunno per la versione definitiva con la presentazione del/dei nuovi iPhone. I dispositivi supportati da Apple per questa nuova release sono:

  • iPhone 4s
  • iPhone 5
  • iPhone 5c
  • iPhone 5s
  • iPod touch 5^ generazione
  • iPad 2
  • iPad con Retina display
  • iPad Air
  • iPad mini
  • iPad mini con Retina display

La lista di dispositivi è molto lunga, ma non siamo a conoscenza di quali limitazioni possa subire questa versione di iOS sui dispositivi più vecchi, come tra l’altro Apple ha sempre fatto con i precedenti update.

Via

Apple.com

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: