D

a pochi giorni iOS8 è oramai ufficiale per tutti i dispositivi iOS compatibili e oltre alle ragioni di marketing lo slogan “la più grande release iOS di sempre” è probabilmente azzeccata. iOS8 arriva in un panorama dove android rappresenta “la nave della libertà” grazie al suo sistema open source e pienamente personalizzabile e con questa ultima release del sistema di Cupertino abbiamo per la prima volta un’apertura del sistema operativo di Apple. Ovviamente non nel termine stretto del termine come può esserlo per Android, tuttavia iOS8 introduce una serie di novità e API per sviluppatori che rendono di fatto iOS8 un sistema completamente rinnovato e non solo nell’estetica che era già stata rivista con iOS 7. A distanza di una settimana dal debutto di iOS8 vediamo infatti come metà degli iPhone e iPad attivati siano già stati aggiornati alla nuova release. Qui sotto potete vedere l’attuale diffusione delle varie release Android e iOS. In realtà il grafico lascia un pò il tempo che trova in termini di paragone con il sistema di Google: da sempre Android è stato criticato per la sua frammentazione, un effetto che è invece impercettibile su Apple. Questo è dovuto ad una moltitudine di fattori tra cui la grande moltitudine di dispositivi in commercio, anche di fascia bassa, e il fatto che gli aggiornamenti non vengono mai distribuiti direttamente da google come succede invece per iPhone e iPad. apple ios8 L’aggiornamento ha inoltre spinto molti sviluppatori ad aggiornare le proprie applicazioni per renderle pienamente compatibili con iOS8. Il processo potrebbe richiedere ancora diverso tempo in base alle singole applicazioni, quindi non disperate se la vostra app preferita non è ancora compatibile con iOS8. E voi, avete già aggiornato? VIA ICLARIFIED

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: