Un saluto a tutti i nostri amici lettori di techzilla.it, oggi volevo proporvi una mia riflessione personale sull’iPad Mini. Un prodotto che aspettavo dalla prima versione del tablet e che al momento dell’uscita mi ha subito affascinato. La dimensione perfetta per le mie esigenze, questo era il punto forte del nuovo iPad Mini.

Quello schermo da 7,9″ che permetteva un utilizzo davvero completo del dispositivo senza eccedere nelle dimensioni e nel peso finale. Quello stesso schermo che dopo appena un mese di utilizzo mi ha fatto prendere la decisione di mettere in vendita il prodotto.

Perchè non utilizzare subito il display retina?

Questa è stata la domanda che tutti si sono posti non appena il prodotto è stato presentato al grande pubblico. Sicuramente devono essere fatte molte considerazioni, partendo dal fatto che equipaggiare l’iPad Mini con tale display avrebbe sicuramente fatto lievitare il costo del prodotto facendolo finire in una fascia di prezzo davvero inopportuna. Inoltre, così facendo, la Apple ha già pronta una novità da introdurre su un ipotetico iPad Mini 2.

La qualità bassa del display è cosi evidente?

Inizialmente ero molto scettico sul fatto che il display fosse davvero cosi scadente come molti (tra cui alcuni miei colleghi qui su Techzilla) ci volevano far credere. Anche perché abbiamo utilizzato per tanti anni delle risoluzioni che in confronto facevano rabbrividire. Naturalmente non si possono esprimere opinioni senza provare il prodotto, di conseguenza mi sono armato di 329€ e sono partito alla volta dell’Apple Store per comprare il mio iPad Mini da 16 gb Wi-Fi nero.

ipad mini

Al primo impatto il mio iniziale scetticismo si è rivelato vero, il display non aveva nulla da invidiare ad altri prodotti passati come iPad 2, di cui era addirittura superiore. Rispetto ad iPhone 5 si vedeva una qualità dell’immagine leggermente inferiore ma nulla che già non sapevamo. E’ passato un mese in cui ho utilizzato l’iPad Mini in diverse occasioni, per lavoro, per andare su internet per giocare e per fare tutto quello che volete senza avere il minimo fastidio o senza percepire una risoluzione del display non all’altezza.

Allora perchè questo titolo all’articolo?

Perchè da circa 4 giorni sono venuto in possesso del nuovo Macbook Pro Retina da 13″. Un display davvero straordinario che al primo utilizzo fa davvero esclamare “WOW“. Una definizione dell’immagine cosi perfetta da rimanere sbalorditi. Quando sono tornato ad utilizzare l’iPad Mini ho detto “no non può essere”, quello schermo che per ben 1 mese non mi aveva mai fatto sentire la necessita di una risoluzione maggiore, adesso non era più all’altezza delle mie aspettative.

“Tornato ad utilizzare l’iPad Mini ho detto: no non può essere”

Questo non vuol dire che l’iPad Mini è un dispositivo scadente, anzi è davvero ben realizzato sopratutto a livello costruttivo e di qualità dei materiali, ma la mancanza di un display retina adesso si fa sentire. Se la Apple sta ormai spingendo tutti i suoi prodotti verso quella strada doveva farlo subito anche con l’iPad Mini.

Naturalmente questo dispositivo continuerà a vendere molto e la maggior parte delle persone non noterà mai l’assenza del display retina. Ho voluto solo condividere con voi la mia personale opinione. Ovviamente al lancio del nuovo iPad Mini 2, che mi aspetterei per il mese di Ottobre 2013, sarò li in prima fila per acquistare il nuovo prodotto che questa volta sarà dotato di display retina.

Manuel Mastrelli

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: