A seguito di una raffica di segnalazioni all’inizio di questo mese secondo cui Apple avrebbe ordinato di nuovi display da 4 pollici per il suo prossimo iPhone 5, 9to5 Mac oggi riunisce i rumors sul nuovo iPhone, previsto per ottobre, sostenendo che Apple è davvero in procinto di testare un nuovo modello con uno schermo più grande e a più alta risoluzione.

Specifiche dell’iPhone 5

Sembra che un iPhone 5,1 e un iPhone 5,2 siano attualmente in fase di test interni pre-EVT (Engineering Verification Test); il sito sostiene che entrambe le varianti saranno equipaggiate con un display da 3,95 pollici con una forma più allungata da quanto visto sugli attuali iPhone, e con una risoluzione di 1136 x 640 pixel. Il nuovo schermo andrebbe a infrangere la tradizione di schermi con rapporto 3:2, che è stata una costante fin dal primo iPhone Apple.

Molto probabile inoltre il rilascio insieme al nuovo iPhone della versione aggiornata di iOS 6, attualmente in lavorazione, che potrebbe aggiungere una quinta riga di icone alla homescreen ed estendere le interfacce all’interno delle applicazioni che consentirà di vedere più contenuti. In sostanza l’iPhone 5 manterrebbe la stessa larghezza, diventando però leggermente più lungo, in modo da favorire anche la navigazione web e la visualizzazione della maggior parte delle applicazioni.

Uno dei tanti concept dell'iPhone 5

Una seconda nota dagli informatori suggerisce che il connettore dock per l’ iPhone 5 sarà rivisto, con un disegno molto più stretto che è “tra le dimensioni di una Micro-USB e una Mini-USB.” Considerando il vasto ecosistema di hardware di terze parti per l’iPhone, il nuovo dock costituirebbe un cambiamento molto significativo per Apple, ma l’azienda sembra determinata ad andare fino in fondo.

Data di Uscita per l’iPhone 5

L’uscita di iPhone 5? Nessuna informazione ufficiale, ma i rumors suggerirebbero come data di commercializzazione il mese di Ottobre di quest’anno. Chissà che per l’occasione Apple non sveli anche i tanto attesi nuovi mini iPad, tablet da 7” con costo contenuto che andranno a competere nel mercato dei tablet a basso costo, che si preannuncia agguerrito a partire da quest’estate, con l’arrivo del Kindle Fire 2, dei nuovi Tablet Android e dell’ondata di tablet con sistema operativo Windows 8.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: