Secondo una fonte decisamente accreditata, l’analista Ming-Chi Kuo, il primo iPhone con supporto alle prossime reti di nuova generazione 5G arriverà solo nel 2020. Apple non sarà più in ritardo rispetto alle vicende passate dopo aver chiuso la causa con Qualcomm promettendo ben 4.5 Bilioni di spese.

Intel non sarebbe stata in grado di preparare in tempo dei modem 5G efficienti per Apple che sarebbe arrivata in forte ritardo con un iPhone 5G, la questione con Qualcomm doveva per forza di cose chiudersi così. Apple sconfitta e costretta ad una spesa colossale pur di avere a disposizione i modem 5G di Qualcomm per i suoi futuri iPhone.

Nel 2020, secondo la fonte, Apple potrebbe presentare ben tre iPhone ma solo uno con il supporto alle reti 5G. iPhone Max 2020 sarà l’unico ad avere il supporto al 5G ed avrà un display da 6.7″ OLED. Il resto della serie avrà sempre display OLED, si avete capito bene anche XR economico avrà un OLED, ma saranno sprovvisti delle reti 5G.

Se siete Apple fan, dovrete per forza di cose aspettare ancora una generazione di iPhone per poter sfruttare le reti 5G in arrivo. Vodafone ha già attivato la rete 5G in Italia.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome