E’ ormai disponibile da circa 1 mese in Italia il nuovo iPhone 5S smartphone top di gamma della casa Californiana. Acquistato al Day One vorrei esporvi i miei pensieri riguardo l’utilizzo del nuovo melafonino a distanza di diverse settimane di utilizzo quotidiano.

Il nuovo iPhone 5S, come ben saprete, porta delle leggere migliorie rispetto la sua versione precedente l’iPhone 5, tra queste troviamo il nuovo processore A7 a 64 bit, una fotocamera con un sensore più grande, la presenza del doppio flash e il Touch ID.

Il processore promette una potenza straordinaria grazie alla tecnologia a 64 bit integrata. Il problema è che la maggior parte delle applicazioni non sono ancora ottimizzate per tale sistema e di conseguenza le applicazioni sul nuovo iPhone 5S vanno spesso incontro a crash improvvisi. Sicuramente un problema che con il tempo verrà risolto, ma attualmente resta un fastidioso grattacapo. Ma su questo dovremo sicuramente attendere il lavoro dei singoli sviluppatori che aggiorneranno le proprie applicazioni per renderle pienamente compatibili.

Passando alla fotocamera con doppio flash integrato presente sul nuovo iPhone 5S, devo dire che la qualità delle foto è davvero stupefacente sopratutto in condizioni di scarsa luminosità grazie alla presenza del sensore più grande introdotto da Apple. Su questo nuovo dispositivo è stata anche abilitata la funzione “Slow Motion”, davvero interessante anche se presenta alcune limitazioni ( come il salvataggio dei clip slow-mo ) che vorrei vedere rimosse.

iphone-5s-camera

Uno degli argomenti di cui si è maggiormente discusso che riguarda l’iPhone 5S é il sensore Touch ID, che permette all’utente di sbloccare il dispositivo ed effettuare acquisti nell’App Store utilizzando l’impronta digitale. Questo nuovo sistema funziona davvero in modo eccellente, senza imprecisioni o altro. Attualmente l’utilizzo si limita solo a queste due funzioni, ma con il tempo sono sicuro che verrá introdotto anche un sistema di pagamenti tramite l’utilizzo del Touch ID. Devo dire che una volta che ci si abitua ad utilizzare il nuovo sensore difficilmente si può tornare indietro sopratutto poichè ci garantisce un alto sistema di sicurezza pur mantenendo un gesto “quotidiano” come quello di premere il tasto home.

tech-iphone-5s-touch-id

La domanda finale a cui vorrei rispondere é: “Vale la pena comprare l’iPhone 5S anche se sono in possesso dell’iPhone 5?!?!”

Assolutamente NO, il nuovo iPhone permette poco di più del suo predecessore e probabilmente la spesa non vale l’acquisto. Naturalmente il discorso cambia se avete un iPhone 3GS, 4 o 4S, dove il nuovo iPhone non é neanche lontanamente paragonabile, inoltre il processore a 64Bit sarà pienamente utilizzato solamente in futuro, mantenendo quindi un livello di performance di alto livello.

Manuel Mastrelli

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome