Il 2012 si conclude in calo per l’azienda degli iPhone & Co.. Basti pensare che gli ultimi sondaggi sulla soddisfazione della clientela da parte dei prodotti serigrafati mela morsicata è risultato un nettissimo calo di insoddisfazione. Apple non è apparsa nella classifica delle migliori dieci realtà online del 2012, il voto sul gradimenti dell’App Store è sceso da 83 su 100 a circa 80 su 100 e, ad aggiungersi, troviamo il trend negativo di novembre dei titoli in borsa riscontrati dopo il breve picco avvenuto durante l’ultima presentazione di iPad Mini.

Come recuperare questa malafede per l’azienda di Cupertino? Lanciando nuovi prodotti a meno di un anno dall’ultima nuova versione? Questi sono i primi rumors che girano sulla rete da questa mattina. La notizia coinvolge in via del tutto definitiva un nuovo iPhone (iPhone 6, salvo sorprese) e un nuovo sistema operativo integrato (iOs 7).

La scintilla è scoccata fra alcuni sviluppatori di app che, ad inizi di dicembre, pare avrebbero visto comparire nei log di utilizzo delle loro applicazioni l’identificativo “iPhone 6.1”. Inoltre, il traffico Internet generato da questi dispositivi riconociuti per breve tempo come “iPhone 6.1” ricondurrebbero a un IP localizzabile nel campus Apple a Cupertino.

iPhone 6 – anticipazioni e rumors

Raccogliendo i vari spoiler lanciati sulla rete, si presuppone che la messa in commercio del nuovo iPhone 6 sarà intorno a giugno 2013. Data un po’ strana visto, di solito, il lancio di smartphone viene sempre preventivato per l’autunno. Altrettanto strano è che iPhone 6 venga lanciato a meno di un anno dalla sua versione precedente (iPhone 5) sbarcato in tutto il mondo nell’settembre 2012.

Un’altra interessante novità potrebbe essere l’arrivo della ricarica wireless: cosa già sfruttata sui nuovissimi Nokia Lumia 920 e Nokia Lumia 820 ma, visto che Apple si è arraffata i brevetti anche di quello, chissà che non lo introdurranno come innovativa funzione “mai vista e più bella di sempre” come sono soliti dire durante le conferenze.

Già me lo vedo il nome “iWire”. Se così fosse, noi di Techzilla vogliamo i diritti.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: