È noto che su iPhone l’esperienza multitasking non è mai stata il massimo, prima per mancanza di un effettivo supporto software, poi perché Apple ha continuato ad inserire sui suoi smartphone top di gamma un solo GB di memoria di sistema che per motivi fisici reali più di tanto non riescono a contenere.

Con il prossimo modello, Apple dovrebbe però aumentare, finalmente il quantitativo di memoria RAM a bordo del suo iPhone di nuova generazione che così passerà da 1 GB a ben 2 GB. Non solo, la tecnologia dovrebbe anche passare a quella LPDDR4 contro la DDR3 attualmente utilizzata.

iPhone 6 RAM
iPhone 6 RAM finalmente a 2 GB

Questo tipo di memoria non solo è due volte più veloce ma anche più efficiente non riversando sui consumi questo suo aumento prestazionale. In questo caso i fornitori di Apple saranno Hynix, Samsung e Micron-Elpida. Oltre alla RAM su iPhone 6S dovrebbe arrivare anche la tecnologia Force Touch dell’Apple Watch che consente anche la rilevazione della pressione.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: