iPhone 8 e iPhone 8 Plus – Stesso design, ma nuovo processore e registrazione in 4K a 60 fps

SCRITTO DA Pubblicato il

Non erano la novità più succulenta. Il nuovo iPhone X ha catturato tutta l’attenzione, ma iPhone 8 e iPhone 8 Plus fanno comunque parlare di sè per le soluzioni hardware che adottano. Infatti dopo la presentazione della nuova Series 3 di Apple Watch arriva anche il momento di scoprire i nuovi iPhone 8.

iPhone 8 – Stesse linee, ma nuovo hardware

Durante la kermesse nello Steve Jobs Theater, iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono stati presentati come un aggiornamento della precedente generazione. Non si poteva stravolgere il design per non rubare esclusività al nuovo iPhone X, ma Apple non ha puntato sulle innovative linee estetiche in questo caso.

C’è, comunque, qualcosa di nuovo. Ci riferiamo alla scocca dei due terminali, realizzata in vetro anche al posteriore, in modo da supportare la ricarica wireless. La cornice, invece, è in alluminio, per suggerire agli occhi degli utenti qualità costruttiva e robustezza. Permane la resistenza ad acqua e polvere, la quale garantisce, comunque, una qualità sonora elevata dallo speaker stereo (si è parlato di un 25% di volume sonoro in più rispetto al passato). iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono dotati, rispettivamente, di un pannello da 4,7 e da 5,5 pollici di diagonale con risoluzione Retina Display; entrambi supportano la tecnologia True Tone, come su iPad Pro, funzione utile per adattare la luminosità e temperatura del display in base alla luce ambientale.

Potenza allo stato puro

Ciò che merita davvero attenzione, però, è l’hardware interno. Sotto la scocca si muove il nuovo processore della casa di Cupertino, l’Apple A11 Bionic, una CPU a 64-bit, costituita da 2 core ad alte prestazioni e 4 ad alta efficienza. La GPU integrata è più veloce del 30% rispetto alla precedente, per una velocità di esecuzione delle operazioni quotidiane senza precedenti. Il nuovo processore, inoltre, integra un processore d’immagini ed un ISP, in grado di migliorare la resa fotografica.

iPhone 8 integra un singolo sensore posteriore da 12 Mpx, stabilizzato otticamente, in grado di catturare l’83% di luce in più. iPhone 8 Plus, invece, viene riproposto con il doppio sensore, entrambi da 12 Megapixel ed entrambi stabilizzati otticamente. Il primo ha un’apertura focale f/1.8, mentre la seconda ottica ha un’apertura f/2.8, quindi leggermente meno luminosa dell’ammiraglia iPhone X (f/1.8 ed f/2.4).

La nuova soluzione adottata garantisce foto migliori, grazie anche alle nuove possibilità di illuminazione della scena nella modalità Ritratto. Inoltre, per la prima volta su di uno smartphone, viene introdotta la registrazione video 4k a 60 fps e la registrazione FULLHD a 240 fps.

Apple punta sulla realtà aumentata. L’hardware installato all’interno dei due device, infatti, è stato progettato per supportare l’AR. Ci sono nuovi sensori, una migliore calibrazione dei giroscopi e delle fotocamere, in modo da sfruttare in maniera completa tutti i software di terze parti che spingono in maniera concreta verso questo tipo di intrattenimento.

LEGGI ANCHE:
Apple Watch Series 3, ora con LTE integrato e nuove funzioni. Prezzo, Data e Disponibilità
L'evento di Apple si è aperto con la presentazione dei nuovi Apple Watch che ora non hanno più bisogno di un iPhone collegato per funzionare

I due terminali saranno preordinabili a partire dal 15 settembre, mentre saranno disponibili all’acquisto dal 22 settembre. Di seguito i prezzi per l’Italia.

iPhone 8:

  • 839 euro per la configurazione base da 64 GB
  • 1.009 euro per la configurazione da 256 GB

iPhone 8 Plus:

  • 949 euro per la configurazione base da 64 GB
  • 1.119 euro per la configurazione da 256 GB

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA