La WWDC 2017 ha visto diverse novità, sia hardware che software. Uno dei protagonisti è stato sicuramente il nuovo iOS 11 che vede diverse migliorie nell’ambito della produttività, merito soprattutto della nuova app Files e della funzione drag & drop.

Questa funzionalità è stata presentata come una novità che riguarderà l’universo iPad e che quindi li trasformerà in dispositivi in grado di sopperire ad un PC (almeno per un utilizzo molto basilare).

La notizia di oggi è che uno sviluppatore ha scoperto che la funzionalità di drag & drop non è così “esclusiva” per gli iPad e che studiando in profondità il codice di iOS 11 potrebbe presto arrivare anche su iPhone.

Come possibile vedere nel video caricato su Twitter, il drag & drop risulta un po’ diverso: infatti iPhone non permette lo split-view come su iPad quindi sarà possibile sfruttare questa funzione all’interno di una singola app.

Può darsi che Apple fin dal primo momento abbia pensato di implementare questa funzione su iOS 11 anche per iPhone ma che l’annuncio sia stato “dimenticato” per poterla presentare come nuova feature di iPhone 8. Certo è che questa nuova funzione su iPhone risulterebbe molto meno utile rispetto alla variante per iPad, a meno che Apple non voglia davvero sorprenderci durante il suo prossimo evento...

Fonte

Partecipa alla discussione