Un nuovo cattivo ragazzo è in città pronto a carpire le vostre password e questa volta non si tratta di nessuna tecnologia fantascientifica, ma una minaccia che potrebbe potenzialmente colpire chiunque usi un nuovo smartphone.

Si chiama iSpy ed il suo utilizzo è estremamente semplice. Il materiale necessario è una fonte di registrazione video e il software iSpy. Il programma è infatti in grado di riconoscere i tasti che premiamo sul nostro dispositivo, nello specifico avete presente il tasto stile lente di ingrandimento quando premiamo un carattere? esatto proprio quello. iSpy è in grado di identificare i tasti “ingranditi” mentre digitiamo un messaggio per poi memorizzarli con una precisione del 90% dei risultati positivi. Inoltre è in grado di leggere gli stessi caratteri anche se questi vengono riflessi attraverso le lenti degli occhiali o un’altra superficie lucida.

Basterà quindi che il malintenzionato punti il suo dispositivo a una posizione strategica, o semplicemente sfruttando un riflesso per carpire tutto ciò che scrivete. Ovviamente non esiste una “cura” ma solo un modo per prevenire. Gli sviluppatori infatti dichiarano che basterà togliere la funzione di ingrandimento tasti per stare molto più tranquilli. Perplessi? Gustatevi allora il video qui sotto che spiega come funziona iSpy.

via

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here