Windows Phone mette la freccia a giugno e in Italia soffia la seconda piazza ad Apple: ce lo dice il rapporto mensile di Kantar sulle vendite dei maggiori sistemi operativi sui principali mercati mondiali.

Android, al primo posto nel mondo ma in calo

Ma com’è la situazione? Sostanzialmente Android è sempre al comando con un margine di vantaggio amplissimo, con fette di mercato che, a seconda della nazione, variano dal 55 all’88%, tuttavia il suo trono non è più molto stabile e anzi in ben sette dei più importanti mercati l’OS del robottino verde ha conosciuto recentemente recessioni anche drastiche.

kantar australia

E’ il caso ad esempio dell’Australia, che fa segnare un preccupante -10.6%. A seguire troviamo poi ancora numeri negativi piuttosto importanti, come il -6.2% della Germania, il -6.1% della Gran Bretagna  e i -5.3 e 5.2% rispettivamente di Cina e Giappone. Chiude infine la classifica recessiva l’Italia con il -3.9%, mentre registra crescite moderate soltanto in tre nazioni: Stati Uniti (3.4%), Spagna (3%) e Francia (1.8%).

iOS, in crescita dove Android crolla

In generale, dove Android è retrocesso, l’ha sempre fatto a favore di iOS, che ha visto crescere il suo market share in maniera quasi proporzionale alle perdite di Android. Del resto i report più recenti parlavano chiaro in merito, riportando tassi mai così elevati di passaggio da Android ad iOS.

kantar gran bretagna

Globalmente comunque il sistema operativo della casa della Mela resta sempre in seconda posizione, ancora ben lontano da Android: nella piazza in cui fa meglio in assoluto, cioè in Giappone, iOS possiede infatti il 42.2% del mercato, a seguire lo troviamo al 34.6% in Australia, al 34.1% in Gran Bretagna e al 30.5% negli Stati Uniti.

E Windows Phone…

Il sistema operativo mobile di Microsoft occupa invece stabilmente la terza piazza ma con cifre spesso inferiori al 10% anche se qualche eccezione c’è: in Italia, nazione in cui tradizionalmente l’OS di Redmond è sempre andato ben sin dagli esordi, Windows Phone ha venduto più di iOS a giugno, aggiudicandosi la seconda piazza con il 14,2% contro il 12.4% dell’OS di Cupertino, una situazione che non ha eguali in alcun altro mercato se non, parzialmente, in Russia, dove i due sono quasi appaiati, con Windows Phone al 10.9% e iOS all’11.4%.

kantar italia

La cosa interessante è che, a differenza di iOS che fa la corsa su Android, quando Windows Phone cresce lo fa a scapito di entrambi i competitor, rosicchiando una parte delle quote di mercato a uno e una parte all’altro.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here