La NASA ha scoperto un pianeta fuori del sistema solare che sembra essere molto simile alla Terra, a 600 anni luce di distanza.

Il pianeta, Kepler-22b, è il primo pianeta confermato nella “zona abitabile“, il che significa che potrebbe esistere acqua allo stato liquido sulla superficie. Le dimensioni di Kepler-22b sono quasi 2,5 volte quelle della Terra e si trova a 600 anni luce di distanza.

Gli scienziati stimano che la temperatura sulla superficie del pianeta sia di circa 22 gradi, secondo l’ Associated Press . Kepler-22b ruota attorno ad una stella molto simile al nostro sole, anche se lo fa in un periodo leggermente più corto, e un anno per Kepler 22-b corrisponde quindi a circa 290 giorni.
Gli scienziati dicono che è probabile che sul pianeta ci sia acqua e terra, ma non possono ancora escludere la possibilità che sia un pianeta interamente gassoso, che limiterebbe gravemente il suo potenziale come destinazione di vacanza intergalattica.

La Missione Kepler della NASA è quella di trovare pianeti potenzialmente abitabili, individuando possibili candidati in altri sistemi solari che siano nella “zona abitabile” dei loro sistemi solari. Secondo i dati più recenti dalla missione sono stati identificati 48 pianeti candidati, ma Kepler 22-b è il primo ad essere confermato.

Nota: l’immagine è un’illustrazione fornita dalla NASA, non una vera foto.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here