Kodak è oramai ad un passo dall’oblio con una dichiarazione di bancarotta che tutti si aspettano entro questo 2012. Nel tentativo di salvarsi da questo evento, Kodak ha deciso di appellarsi all’ultima cartuccia del suo arsenale: le cause legali. Dopo aver accusato HTC, Apple e Fujifilm di violazione di brevetti, ora è il turno del colosso Coreano Samsung.

Samsung è appena uscita da un 2011 costellato di guerre di brevetti, in particolare con Apple, che anche in questo momento potrebbe fargli cessare la vendita di ben 10 smartphone in Germania. Questa volta Kodak accusa Samsung della violazione dei seguenti brevetti riguardanti brevetti della fotocamera e a come le foto vengono salvate.

  • U.S. Patent No. 6,292,218 – “Electronic Camera For Initiating Capture of Still Images While Previewing Motion Images”
  • U.S. Patent No. 7,210,161 – “Automatically Transmitting Images from an Electronic Camera to a Service Provider Using a Network Configuration File”
  • U.S. Patent No. 7,742,084 – “Network Configuration File for Automatically Transmitting Images from an Electronic Still Camera”
  • U.S. Patent No. 7,453,605 – “Capturing Digital Images to be Transferred to an E-Mail Address”
  • U.S. Patent No. 7,936,391 – “Digital Camera with Communications Interface for Selectively Transmitting Images over a Cellular Phone Network and a Wireless LAN Network to a Destination

Insomma, Kodak le sta provando davvero tutte e nonostante non ci siano ancora date per un’udienza di tribunale, si appresta a diventare una nuova gatta da pelare per Sasmung che di certo dovrà trovare anche il tempo per le altre cause, oltre che per continuare lo sviluppo dei propri device.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: