Ebbene si, le librerie grafiche DirectX stanno per sbarcare su smartphone. Microsoft ha presentato Windows Phone 8 solo poche ore fa, ma è di pochi minuti fa la notizia che il nuovo sistema operativo mobile supporterà le Direct X.

Crysis su Smartphone

Ovviamente ci vorranno anni prima che Microsoft perfezionerà il supporto su dispositivi particolare come gli smartphone e i tablet ma presto potremo gustare Crysis e tutti gli altri titoli in DirectX anche sui telefonini. Prospettiva che a dirla tutta non sembra nemmeno troppo lontana, vista la somiglianza dei sistemi operativi Windows 8 desktop e Windows Phone 8, a livello di kernel. I due OS hanno infatti un “nucleo comune”, che comprende lo stesso kernel e diverse altre interfacce di programmazione che rendono facile per gli sviluppatori di applicazioni sviluppare per entrambe le piattaforme e fare i porting da una all’altra

Microsoft ha già firmato con alcuni provider di middleware di terze parti, come Havok e Autodesk, per supportare WP8, con il vertice di ieri,e Andrew Bowell (capo del Product Management di Havok) ha spiegato che riuscirà a portare il simulatore fisico sul nuovo sistema operativo mobile di Microsoft in meno di tre settimane.

Sì, Havok supporta già Android, iOS, e un sacco di altre piattaforme, ma è solo un altro solido pezzo del puzzle per il mobile gaming che Microsoft sta mettendo insieme.


Le specifiche Tecniche

Oltre a dare agli sviluppatori l’accesso a strumenti maturi e familiari come le DirectX, Microsoft offre un altro grande vantaggio rispetto ad Android: una piattaforma hardware coerente. La frammentazione di Android può infatti scoraggiare gli sviluppatori a programmare titoli complessi. E’ anche vero che la mancanza di compatibilità con Windows 8 per i dispositivi attualmente con Windows Phone 7, anche quelli di fascia alta, è una pillola amara da ingoiare, ma la continua focalizzazione di Microsoft sulle specifiche standardizzate potrebbe facilitare non poco gli sviluppatori dei giochi.

Microsoft ha scelto come specifiche base per il nuovo Windows Phone 8 il processore S4 Snapdragon plus, mentre per lo schermo una ad risoluzione massima di 1280 x 768, dunque le specifiche sono più che sufficienti per titoli di ottima qualità.

Nessuno dei fattori precedenti è una garanzia di successo, ma Microsoft ha motivo di sentirsi in prima linea per il futuro del mobile gaming, grazie a Windows Phone 8.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: