Computer

Oggi proviamo per voi Lenovo Miix 2, un convertibile relativamente economico per quello che costa ma che forse non vedremo mai in Italia!

Grazie a Lenovo siamo riusciti oggi a provare un nuovo membro della schiera dei convertibili con sistema Windows a bordo. Si tratta di un prodotto molto interessante ma non è esente da importanti pecche che ancora sono presenti su questo tipo di prodotti.

La prima è essenzialmente che, probabilmente, non vedremo mai questo prodotto sul suolo italiano e questa è una deduzione logica, dopo l’annuncio in Gennaio di questo Lenovo Miix 2, hanno visto questo prodotto solo alcuni Paesi Europei come la Francia. Ma analizzeremo questo aspetto più tardi

Cercheremo di analizzare a 360° questo notebook convertibile che si colloca sulla stessa categoria del Surface Pro 2 e che vuole fare concorrenza ai più piccoli Ultrabook presenti sul mercato attualmente spingendo sulla categoria verso la quale il mercato si sta muovendo.

Kelkoo: 276,23€ da ePRICE.it

Lenovo Miix 2 – Specifiche

Lenovo Miix 2 11 recensione

In termini di specifiche al primo colpo questo Lenovo Miix 2 non stupisce. Monta infatti un SoC Intel con processore a basissimo consumo della gamma “Y” da 11.5W. Rispetto alla gamma “U” che troviamo in tutti gli Ultrabook oggi in circolazione pecca nella mancanza di frequenza Turbo e quindi è meno potente e consuma meno.

Di conseguenza abbiamo anche una GPU che opera a frequenza più bassa e che quindi limita un po’ il sistema. Ma dall’altra parte abbiamo una RAM molto veloce e un SSD Samsung che garantisce ottime performance come esalteremo in seguito.

Lo schermo è un’unità da 11.6 pollici Full HD con aspect Ratio di 16:9 che analizzeremo tra poco, mentre la dotazione si completa con una tastiera/dock magnetica, con un duo di fotocamere e con una connettività molto buona per un prodotto del suo genere. Ecco una lista delle sue specifiche:

  • Schermo: 11.6 pollici LED a risoluzione 1920 x 1080;
  • Sistema Operativo: Windows 8.1 aggiornabile;
  • CPU: Intel Core i5-4202Y dual-core con Hyper Threading da 1.6GHz;
  • GPU: Intel HD 4200;
  • RAM: 4 GB DDR3 1600 MHz;
  • Fotocamere: 720p posteriore, 1080p frontale con doppio microfono;
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, lettore di schede microSD;
  • SSD: Samsung 256 GB (sono disponibili anche in versione da 64 GB e 128 GB);
  • Porte: 1x USB 3.0 (per ricaricare il dispositivo), 2xUSB 2.0 sulla dock, 1 microHDMI, 1 jack uscita/ingresso combinati;
  • Peso: 800 grammi + 600 grammi (dock), dimensioni 302 x 190 x 11 mm;
  • Batteria, 36Wh (fino a 8 ore).

Lenovo Miix 2 – Design ed Ergonomia

Lenovo Miix 2 11 recensione

Il design di questo convertibile prodotto dalla cinese Lenovo è molto apprezzabile. E’ fatto interamente in plastica ma con una finitura opaca e dal colore e dalla solidità che ricordano, ad uno sguardo disattento, il metallo di prodotti di fascia ben superiore.

Abbiamo però notato una propensione ai graffi per questo materiale soprattutto sul posteriore della dock/tastiera il che sicuramente è una pecca estetica non da poco e i gommini posti ai quattro angoli di quest’ultima non riescono a fare molto per proteggerlo. Meno soggetto a questa problematica il tablet in sé.

Lenovo Miix 2 11 recensione

Il prodotto si tiene bene in mano ma non spicca per la sua leggerezza. Abbiamo infatti un corpo di 800 grammi al quale si sommano gli spropositati 600 grammi della tastiera con subwoofer che fanno lievitare il peso a circa 1.4 kg, in media il peso di un Ultraportatile da 13 pollici. Il tablet in sé resta più leggero del Surface Pro 2 ma al prezzo di una batteria inferiore e di un processore meno potente.

La connettività è invece ottima per un prodotto di questo genere. Tre porte USB a bordo, una delle quali, quella montata sul tablet, funge da presa per caricare il dispositivo e da USB 3.0. Sempre sul tablet non mancano una microHDMI, il jack per le cuffie e lo slot per le microSD oltre ai tasti di accensione. Sulla base invece troviamo solo altre due importanti USB 2.0.

Lenovo Miix 2 – Tastiera e touchpad

Lenovo Miix 2 11 recensione

Se avete letto la nostra scheda riassuntiva dei voti, potrete immaginare che è il comparto che ci è piaciuto meno di questo dispositivo. Si tratta di un tastiera QWERTY tradizionale, ma che, come potete apprezzare dalle foto, non sfrutta pienamente lo spazio disponibile sulla dock. Alcuni tasti sono troppo piccoli, come quelli dei simboli e manca la linea dei tasti funzione posizionata in 2^ funzione sui tasti numerici.

Manca inoltre la retroilluminazione dei tasti, che su prodotti di questa fascia è ormai presente, come su HP Spectre 13 x2 ma anche sullo stesso Surface Pro 2 e il suo successore. La corsa dei tasti è comunque buona e la forma delle lettere è ottima come da tradizione Lenovo. L’aggancio della dock ha invece qualche problemino e non è naturalissimo inserirlo per le prime volte nell’apposita scanalatura per il tablet.

Il touchpad invece di primo impatto sembra ottimo, ha un’ottima superficie e si usa molto bene. Peccato non supporti nessun tipo di interazione multitouch, niente scorrimento né con le dita né dai bordi, insomma semplicemente un puntatore con i due click. Inoltre non è presente nessuna utility software per personalizzarne l’uso.

Lenovo Miix 2 – Display

Lenovo Miix 2 11 recensione

Completamente diverso è il discorso sul display. Si tratta di un’unità eccellente Full HD da 11.6 pollici IPS a bassa riflettività e che trattiene poco le impronte. Sì il vetro con touchscreen resiste molto bene alle ditate che non vi disturberanno durante la visione di qualche contenuto multimediale ma ovviamente si tratta pur sempre di un display lucido.

La risoluzione è molto alta e la densità di pixel è praticamente quella dei display Retina di Apple montati sui nuovi MacBook, non distinguerete facilmente i vari pixel tra di loro e i colori saranno sempre vividi e chiari che stiate guardando una pagina web piena di immagini o un film d’azione.

La luminosità è buona ma il problema è il sensore di luminosità mal gestito. Infatti tenendo la luminosità al massimo valore consentito dal controllo di Windows non si avrà mai il massimo perché c’è il sensore di luminosità che limita il valore regolabile. La soluzione migliore è allora la disabilitare il sensore e regolarla manualmente.

Lenovo Miix 2 – Prestazioni

Lenovo Miix 2 11 recensione

I processori a basso consumo sono noti per le loro prestazioni non troppo spinte, ma, ovviamente in questi prodotti non è la potenza che conta, la velocità è essenziale. Su questo modello infatti, nonostante ci sia un processore Intel Core i5 4202Y da 1.6 GHz dual core con Hyper Threading ma senza Turbo (la frequenza massima è sempre 1.6 GHz) la velocità è notevole.

Questo grazie soprattutto all’incredibile SSD Samsung integrato a bordo (nella nostra versione era da 256 GB) connesso tramite tecnologia SATA. il computer si avvia in una manciata di secondi, con tempi molto inferiori anche al MacBook Air che vanta un’unità con connettività PCIe. Lo stesso discorso vale per i tempi di spegnimento.

La dotazione di 4 GB di memoria RAM è sufficiente ad un uso normale del computer, per chi non eccede nell’uso di troppi programmi desktop aperti contemporaneamente, memoria condivisa con la GPU integrata della linea Intel HD 4200 che non brilla per prestazioni grafiche e che alle volte fatica un pochino anche nei giochi più semplici.

Abbiamo eseguito su questa macchina anche i nostri classici benchmark che includono il PC Mark 7 che guarda le prestazioni generali del computer (l’SSD aiuta molto in questo test) 3D Mark RT che guarda le prestazioni grafiche (CPU+GPU) e Crystal Disk Mark per le prestazioni del disco, in questo caso un SSD Samsung. Trovate tutti i punteggi di seguito in uno screenshot riassuntivo.

Lenovo Miix 2 11 benchmark-top

Lenovo Miix 2 – Multimedialità

Lenovo Miix 2 11 (17)

Per Lenovo questo è un aspetto molto importante. Ha infatti dotato il tablet di ben due speaker stereo certificati JBL sui lati del tablet, in modo tale da avere un audio abbastanza chiaro e relativamente avvolgente per questo tipo di notebook. Abbiamo inoltre un subwoofer collocato sulla parte posteriore della tastiera che dovrebbe permettere un’esperienza superiore quando si guardano film o quando si sta giocando qualche titolo in modalità stand come avrete potuto apprezzare dalle varie foto che abbiamo pubblicato nella review.

Purtroppo non siamo riusciti a farlo funzionare sulla nostra unità di test, per cui non possiamo parlarvi delle sue qualità sonore. Sempre a proposito di audio Lenovo non offre un utility software per gestire l’equalizzazione ed altri effetti sonori come altri produttori fanno.

Lenovo Miix 2 11 recensione

Il display è eccezionale per guardare i nostri film o le nostre serie TV e la tastiera che fa da stand da entrambe le parti è sicuramente un plus non da poco in confronto ad altri tablet. Quindi sicuramente questo fattore ha contribuito alla valutazione finale in questo comparto

Per quanto riguarda le fotocamere abbiamo una 720p e una 1080p. Intelligente da parte di Lenovo inserire la cam a più alta risoluzione sulla parte frontale, utile per le videochiamate in Skype e per il software di riconoscimento facciale Lenovo VeriFace Pro. Mentre la posteriore da 720p può sempre tornare utile ma per la sua qualità non aspettatevi di farci delle foto.

Lenovo Miix 2 – Autonomia

Lenovo Miix 2 11 (22)

Per quanto riguarda l’autonomia non siamo su valori eccezionali. Si tratta di una media di 5-6 ore in navigazione web con la luminosità ridotta, con un minimo di 4 ore se alziamo un po’ la luminosità e intensifichiamo l’attività web. Nonostante monti un processore con TDP di 11.5 W il prodotto riscalda, la ventola si sente e consuma.

Per raffronto, il Surface Pro 2 che ha sì uno schermo leggermente più piccolo e una batteria superiore ma anche un digitalizzatore Wacom e un processore i5 da 15W riesce a fare circa un paio d’ore in più di autonomia rispetto a questo Lenovo che comunque non si comporta male.

L’autonomia ovviamente sale se impostiamo il profilo di risparmio energetico e se spegniamo la radio WiFi per esempio quando stiamo scrivendo un documenti Word o quando stiamo guardando un PDF o qualsiasi altro contenuto che non richieda particolari attenzioni dallo schermo e dal processore. Siamo comunque fiduciosi affinché la 5^ generazione di processori Intel e le nuove versioni di Windows, oltre ad un’attenzione maggiore dei vari produttori, possano portare ad autonomie superiori.

Lenovo Miix 2 – Software

Lenovo Miix 2 11 (26)

Questo Lenovo è ricco di software e, per la prima volta, abbiamo visto un’azienda che si è impegnata seriamente a sviluppare delle utility per il proprio PC utilizzando la Modern UI invece del classico desktop. Yoga Phone Companion ci permetterà di utilizzare il nostro telefono sul nostro computer collegandolo con il WiFi direct. Questo ci consentirà di ricevere e effettuare telefonate e messaggi tramite il nostro telefono direttamente sullo schermo del nostro PC Lenovo.

Non manca, come abbiamo già citato nella review, il software VeriFace Pro di Lenovo che effettua un accurato e veloce riconoscimento facciale previa registrazione del nostro volto sul computer tramite la password del nostro account Windows. Non mancano inoltre un programma per la gestione del risparmio energetico, un’app per la fotocamera effettivamente un po’ lenta ma con effetti molto particolari e con la possibilità di creare gif animate.

Abbiamo inoltre il software Transition che ci consente di portare a tutto schermo o in particolari modalità un’applicazione quando sfiliamo il tablet dalla dock o quando lo inseriamo in modalità stand per un uso multimediale e l’utility Motion Control che tramite la fotocamera ci permette di scorrere le pagine di una presentazione Power Point ad esempio, il tutto senza appesantire troppo il sistema.

Lenovo Miix 2 – Conclusioni

Questo di Lenovo è un ottimo prodotto e dimostra che l’azienda cinese merita di essere leader nel mercato dei PC a livello internazionale, con oltre il 20% di share. Ovviamente è una categoria di prodotti che per la prima volta cercano di affacciarsi sul mercato e che ancora non sono perfetti.

Autonomia e peso sono due aspetti che devono essere curati di più e speriamo che i prossimi processori Intel, che promettono miracoli in questo senso, rispettino le promesse e, allo stesso tempo, Lenovo resti innovativa e Microsoft continui a svecchiare il suo Windows 8 e a renderlo al passo con i tempi.

Purtroppo come vi anticipavamo nell’introduzione, si tratta di un prodotto che non vedremo sul mercato italiano, per ora non è arrivato e l’arrivo della nuova generazione di processori renderebbe il debutto di questo prodotto inutile. Ci è comunque sembrato interessante provare una delle pochissime vere alternative al Surface Pro di Microsoft.

Lenovo Miix 2 11 pro e contro

Lenovo Miix 2 – Offerte

Lenovo Miix 2 non è disponibile ufficialmente in Italia, ma non per questo non è possibile acquistarlo. Si può trovare infatti su Amazon la versione Tedesca o Francese del prodotto che ovviamente ha una tastiera diversa (AZERTY o QWERTZ rispettivamente). Potete trovare la versione da noi testata da 256GB sugli 800€ online. Ecco i link alle migliori offerte:

Kelkoo: 276,23€ da ePRICE.it

Lenovo Miix 2 – Galleria

 

Si ringrazia l’ufficio stampa Lenovo Italia per il sample


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:
COMMENTA