LG G4, il nuovo smartphone top gamma dell’azienda coreana, è ufficiale da poche ore e in patria è già in vendita, mentre da noi arriverà il prossimo giugno al costo di 699 euro. Lo smartphone in generale sta conoscendo un ottimo riscontro sia da parte del pubblico che degli addetti ai lavori, per la qualità generale della fattura e soprattutto per gli incredibili display e fotocamera posteriore di cui è dotato, che lo pongono davanti a tutti gli altri competitor. LG dunque si attende ottime vendite da questo terminale sicuramente ben fatto e molto valido, ma le prestazioni come saranno?

Su queste ultime c’è stata da sempre qualche perplessità, perché l’LG G4 è l’unico tra i top gamma di nuova generazione a fare uso di un SoC non di primissimo piano: si tratta infatti del Qualcomm Snapdragon 808, che integra un esa-core con due ARM Cortex A57 e quattro A53 e una GPU Adreno 418, coadiuvati da 3 GB di RAM, una soluzione potente ma non proprio high-end.

benchmark

Con questa curiosità i colleghi di GSM Arena presenti all’evento di lancio coreano hanno potuto efefttuare su uno degli esemplari mostrati alcuni benchmark preliminari. Il terminale era equipaggiato con Android 5.1 Lollipop e, secondo i colleghi, è probabile che fosse già un modello definitivo, visto che il giorno dopo lo smartphone sarebbe stato in vendita, ma ovviamente non potevano essere sicuri di questa affermazione.

Tre sono stati i test eseguiti, GeekBench 3 multi-core, AnTuTu 5 e Kraken 1.1: in quasi tutti i casi ad eccezione di Kraken, l’LG G4 è andato meglio del predecessore G3 ma comunque si è trovato sempre dietro non solo ai recentissimi competitor diretti Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge e all’HTC One M9 ma anche a telefoni meno recenti come il Sony Xperia Z3 e l’LG G Flex 2.

Ovviamente per esprimere un giudizio definitivo bisognerà attendere di poter ripetere i benchmark su un esemplare di produzione ma i risultati difficilmente potranno discostarsi molto da quelli appena visti, il ché non è proprio incoraggiante.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: