Eravamo già a conoscenza del fatto che LG G6 adotterà, come il suo predecessore LG G5, un setup dual-camera; il produttore sudcoreano ha svelato oggi alcune nuove informazioni sul proprio futuro flagship, che come sappiamo verrà presentato ufficialmente il 26 febbraio in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Stando a quanto riportato dalla compagnia, entrambe le fotocamere posteriori saranno dotate di un sensore da 13MP e di un angolo di campo pari a 125° (10° in meno, quindi, rispetto a LG G5); quello della fotocamera anteriore, invece, sarà di 100°.

Delle due fotocamere posteriori, una in particolare sarà dedicata alla cattura di immagini wide; saranno inoltre a disposizione una modalità panorama a 360° e alcune nuove modalità di scatto. Non si tratta, naturalmente, della prima soluzione mobile LG con doppia fotocamera. Abbiamo già citato LG G5, il primo dei due flagship LG dello scorso anno, che ha avuto il merito di rilanciare il trend del setup dual-camera, ereditato anche dal secondo flagship LG, LG V20. Entrambi i dispositivi del 2016 erano però dotati di una fotocamera principale da 16MP e di una secondaria grandangolare da 8MP.

LG G6

Le nuove fotocamere sono state probabilmente pensate per lavorare in simbiosi con il nuovo schermo ultra wide di LG G6, che avrà un rapporto di forma 18:9 e risoluzione pari a 2880 x 1440 pixel (Quad HD+). Il software dovrebbe permettere incorporare una sorta di modalità “Instagram” che si occuperà di dividere lo schermo in due quadrati perfetti: l’utente avrà in questo modo la possibilità di scorrere le foto nel primo riquadro, e di preparare lo scatto seguente con il secondo riquadro. Ricordiamo che LG G6 dovrebbe essere dotate di un SoC Qualcomm Snapdragon 821, 4GB di memoria RAM e nuova interfaccia utente LG UX 6.0.

Via

Partecipa alla discussione