E’ passato ormai un po’ di tempo da quando l’LG Optimus G venne presentato per il mercato orientale e americano, mentre da noi è arrivato solo a Febbraio, in occasione del Mobile World Congress. Ovviamente, l’interesse per questo dispositivo è stato alto fin da subito, ma col tempo e con la presentazioni di molti (troppi) concorrenti l’appeal di questo dispositivo è calato, fino forse ad essere stato presentato troppo tardi per noi italiani. E’ inutile stare qui a piangersi addosso, ora l’Optimus G è una realtà anche da noi e siamo pronti a darvi un giudizio su questo sempre prestante smartphone.

LGOptimusG (84)

Per presentare l’LG Optimus G prendiamo la scheda tecnica che recita:

  • Supporto reti: 3G 42Mbps HSDPA e 5.8 Mbps HSUPA; 100Mbps LTE
  • Schermo da 4.7 pollici a 16M di colori con risoluzione 1280x768n (~318 ppi) True HD-IPS+ con Corning Gorilla Glass 2
  • Sistema operativo Android 4.1.2 Jelly Bean
  • Processore Quad-core da 1.5GHz Krait, 2GB di RAM, GPU Adreno 320; Chipset Qualcomm MDM9615 Snapdragon
  • Fotocamera da 13 MPX con autofocus e flash LED capace di registrare video 1080p @ 30fps, con fuoco continuo e audio stereo
  • Fotocamera frontale da 1.3 MPX
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, Wi-Fi hotspot
  • GPS con A-GPS, GLONASS
  • Memoria interna da 32GB non espandibile
  • Porta MicroUSB che supporta l’MHL
  • Bluetooth v4.0
  • NFC
  • Ingresso jack da 3.5mm
  • Batteria da 2100 mAh non removibile

LGOptimusG (3)

Dopo aver parlato della scheda tecnica, arriviamo ai giudizi per questo Optimus G di LG. Anche se come dicevamo in precedenza è arrivato un po’ tardi, rimane un telefono ottimo, godibile sotto ogni punto di vista. Dal design allo schermo, passando alla velocità e alla fluidità con cui svolge le operazioni, questo è un telefono a tutto tondo. Sottile (solo 8.5mm di spessore) e dalle dimensioni non esasperate, lo smartphone non faticherà a starci dietro durante la nostra giornata di utilizzo intenso.

LGOptimusG (88)

MATERIALI, COSTRUZIONE E DESIGN

Quando si tocca per la prima volta questo dispositivo, percepiamo subito di avere tra le mani un “piccolo” gioiello: a partire dalla scatola (sì, ci ha colpito anche la scatola di questo smartphone!) che lo custodisce, tutto di questo telefono comunica qualità. I materiali – vetro all’anteriore e al posteriore – sono di prim’ordine, la costruzione monoscocca conferisce solidità al dispositivo, i dettagli cromati impreziosiscono il tutto. Unica piccola pecca: con tutto questo vetro, il telefono è uno dei più scivolosi mai provati. Messo in una tasca un pochino larga, scivolerà praticamente ogni volta che vi siederete. Piccolo prezzo da pagare per avere questi materiali importanti.

LGOptimusG (76)

HARDWARE

L’LG Optimus G, anche sotto il lato hardware, non scherza. Il processore quad-core Qualcomm da 1.5 GHz si comporta egregiamente, anche messo alla frusta non mostra mai il minimo timore. Abbiamo davvero provato di tutto: giochi pesantissimi, benchmark tremendi (provate 3DMark sui vostri dispositivi per capire di cosa parliamo), mille applicazioni in background, ecc. Niente. Questo smartphone non ha paura di nulla. Le uniche volte che ha un po’ titubato ha dovuto (solo) ricaricare la home di LG; problema che invece non si presenta con launcher alternativi come Action Launcher. Nessun problema nemmeno per il surriscaldamento, anche se un leggero calore lo si sente se messo alla prova duramente. La RAM da 2 GB si comporta benissimo, gestisce tutto nel migliore dei modi e senza grosse incertezze.

optimusgbench

Nei benchmark il telefono si dimostra al top, con risultati sempre (almeno) da podio. Un mostro di potenza.

LGOptimusG (74)

DISPLAY

Un capitolo a parte lo merita lo schermo. Uno schermo True-HD IPS+, che fa veramente strabuzzare gli occhi. Uno schermo bellissimo, una unità veramente curatissima, il cui unico difetto (ma nemmeno troppo) sta nella risoluzione che si ferma “solo” alla semplice HD a 1280×768. Lo schermo, inoltre, è molto vicino, grazie al lavoro di LG di riduzione degli strati per il touch, e sembra praticamente di toccare le icone. I colori sono perfetti, bellissimi ma reali, e la visibilità sotto la luce diretta del sole è strabiliante. Davvero una delle parti più riuscite del telefono. Se solo fosse stato FullHD…

LGOptimusG (43)

SOFTWARE

LG Optimus G viene equipaggiato con Android Jelly Bean 4.1.2, con la Optimus UI proprietaria di LG, che rende il dispositivo veloce ma (a nostro parere) si discosta troppo dall’esperienza standard di Android. Il sistema è sempre fluido e scattante, con animazioni ben fatte e widget molto utili; da rivedere gli stili delle icone, che, seppur modificabili, restano sempre sullo stile “giocoso”. Interessanti le implementazioni di Quick Memo, per scrivere direttamente sulla schermata del telefono, e delle QSlide Apps, che si muovono in piccole finestrelle per tutto lo schermo, con la possibilità di impostarne la trasparenza. Inoltre, LG preinstalla davvero tantissime app su questo smartphone, dai più semplici File manager e Backup, fino a software per sfruttare il DLNA e la galleria personalizzata. Buona anche la tastiera che LG inserisce in questo dispositivo, veloce e intuitiva, con anche la possibilità di swipe. Peccato che esteticamente ricordi troppo iPhone…

LGOptimusG (27)

NAVIGAZIONE INTERNET

Il browser predefinito dell’Optimus G si comporta ottimamente, integrandosi alla perfezione con la QSlide App dedicata. Sempre veloce e reattivo, anche con siti pesanti non ha mai mostrato il fianco, anzi se l’è sempre cavata egregiamente. D’altrone con un hardware simile sarebbe stato difficile far male. Con Chrome qualche ritardo in più nell’esecuzione delle operazioni, ma anche con il browser di Google questo dispositivo non ci ha dato particolari problemi.

LGOptimusG (4)

MULTIMEDIALITA’

Con una fotocamera da 13 megapixel, le aspettative sul comparto multimediale erano alte, altissime. Il dispositivo se la cava bene (e vorrei vedere!) ma non spicca il volo. Le foto sono belle, dettagliate, le macro escono bene, anche se la messa a fuoco non è sempre perfetta al primo colpo. In alcune condizioni, come all’ombra in una giornata soleggiata, le foto sembrano avere una leggera patina che rende i colori un po’ più smorti rispetto alla realtà, ma sono veramente dettagli minimi. Semplicemente, come detto prima, le aspettative erano altissime. Ottima la funzione HDR, per foto spettacolari. Assolutamente promossi anche i video (fino a 1080p), belli e dettagliati, anche se la messa a fuoco automatica non è delle più fulminee. Compatibilità con tutti i formati video, anche MKV a 108p pesantissimi, e parte audio ottima, soprattutto con gli auricolari in dotazione.

PRO LG OPTIMUS G

  • Materiali e dimensioni
  • Hardware di primo livello
  • Schermo super
  • LTE
  • Led di notifica

CONTRO LG OPTIMUS G

  • Molto scivoloso
  • Metodo d’inserimento MicroSIM davvero scomodo
  • Fotocamera non al top
  • Mancanza memoria espandibile

LGOptimusG (48)

CONSIDERAZIONI FINALI

LG non sbaglia più e ha imparato dai propri errori. Siamo davanti ad un signor smartphone. Anche se arrivato un po’ in ritardo, e con una risoluzione inferiore agli attuali standard dei top di gamma, questo dispositivo se la gioca a viso aperto con qualsiasi altro concorrente. E’ il fratello “maggiore” del Nexus 4, con il vantaggio però di non avere i tasti a schermo, e di guadagnare più spazio sulla schermata. Un telefono che ha tutto, ad un prezzo ormai sceso attorno ai 500€: un’ottima alternativa a S4 e One, spendendo qualche soldo in meno.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: