Un mix di coincidenze hanno portato, mercoledì scorso, ad un assedio da parte della polizia locale nel liceo di West Hall middle, dove un sms aveva avvisato che vi era un uomo armato. Poco prima di mezzogiorno, le forze di polizia sono entrate nella scuola, in seguito alla chiamata di un persona che aveva ricevuto un sms molto curioso. Il testo del messaggio leggeva: “gunman be at west hall today,” ( uomo armato al  west hall oggi ) è stato ricevuto e segnalato alle autorità intorno alle 11.30, solo dopo aver tracciato il numero i poliziotti hanno scoperto che il telefono del mittente aveva cambiato la parola “gunna be “ ( slang per indicare “sarò al” ) con gunman (uomo armato ): aggiungiamoci anche il fatto che l’sms è stato inviato al numero sbagliato e il polpettone è servito.

La scuola è stata letteralmente barricata non appena le  autorità hanno appreso della segnalazione. Gordon Higgins, portavoce della Hall County Scholls ha dichiarato:

“Prendiamo ogni precauzione per prevenire questi problemi. La scuola si affida molto alla polizia locale ed ogni segnalazione viene seguita scrupolosamente”

Le autorità spiegano che la persona che ha ricevuto “l’ambiguo messaggio” ha fatto la cosa giusta nel segnalarlo alla polizia. Il sergente Stephen Wilbanks spiega:

” Si è trattato di un insieme di bizzarre circostanze e vogliamo confermare che il destinatario del messaggio ha fatto la cosa giusta nell’avvertire le autorità”

Il blocco della scuola è stato rimosso alle ore 1:45 p.m. Questo evento arriva inoltre a soli 3 giorni di distanza dall’episodio alla  Chardon High School in Ohio dove tre studenti sono rimasti assassinati. Probabilmente anche questa situazione di stress ha causato più panico del previsto.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene, ma attenzione al vostro correttore automatico!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: