Qualche mese fa, Strategy Analytics ha pubblicato i risultati di uno studio che ha mostrato che pochi utenti utilizzano realmente la grande quantità di bloatware che le aziende produttrici e gli operatori mobile pre-installano a bordo e spesso si tratta di aperture involontarie di queste applicazioni indesiderate e alle volte anche a pagamento.

Ora pare che Google con Android 5.0 Lollipop, per i dispositivi che non siano Nexus e Google Play Edition, introdurrà una funzione chiamata “Play Auto Installs” che conterrà i cosiddetti bloatware. In questo modo le app dei vari produttori e operatori saranno installate nella partizione dei dati del telefono e anche senza permessi di root sarà possibile rimuoverle.

Bloatware Android Lollipop
Con Lollipop meno Bloatware? No ma li potrete disinstallare!

Quindi non si impedirà ad operatori e a produttori di pre-installare determinate app, ma si impedirà di inserire queste nella memoria di sistema, inaccessibile all’utente finale se non con i permessi di root. In questa maniera potrete riappropriarvi di un po’ di memoria usata da queste app spesso inutili e avere magari un terminale più pulito dopo averle tranquillamente disinstallate.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: