MediaTek è un’azienda che abbiamo sentito nominare in molti smartphone della fascia bassa, e soprattutto dual sim. L’azienda sta lavorando a molti SoC prestanti che alzeranno il livello delle performance che siamo abituati a vedere sulla fascia bassa.

Questa volta è riuscita a mettere per la prima volta insieme ben 4 core con architettura Cortex A7, meno veloce e recente rispetto a quella Cortex A9 che siamo abituati a vedere su molti smartphone sia dual core che a singolo core. Questo però dovrebbe far beneficiare l’autonomia del prodotto finale, ma sopratutto il prezzo.

MediaTek

Engadget è riuscita a provare un terminale in stadio prototipale equipaggiato con questo chip e ha eseguito dei benchmark e un video dai quali possiamo desumere che la potenza c’è e che questo nuovo SoC MediaTek si avvicina di molto e supera, in alcuni casi come in AnTuTu, persino il SoC Tegra 3 montato su HTC One X.

MediaTek

Il nuovo Soc di MediaTek, dal nome in codice di MT6589 include anche una GPU PowerVR Series5XT con supporto a fotocamere da 13MP, che girano video fino a 1080p in 3D. Supporta anche display HD e il Miracast. Sarà ottimizzato particolarmente per Android Jelly Bean e supporterà anche tutte le moderne tecnologie di connettività come l’HSPA+ a 42 Mbps.

 –MediaTek MT6589 (quad Cortex-A7)Global One X+ (quad Tegra 3)Droid DNA (quad S4 Pro)Galaxy Note II (quad Exynos)Global Galaxy S III (quad Exynos)AT&T One X (dual S4)
Quadrant Advanced3,384 (Quadrant Standard)7,4578,0286,8195,8525,385
Vellamo 2 HTML51,2291,8971,7521,8311,5651,638
AnTuTu 210,42913,59114,47413,53911,9606,317
AnTuTu 312,89815,86420,89418,19816,2809,731

Il terminale provato è un Alcatel ed è il primo basato su questo SoC di MediaTek, e scendendo nell’aspetto più tecnico è un terminale dotato della versione operante a 1.2GHz del SoC quad core MT6589, con uno schermo da ben 5 pollici di diagonale a risoluzione HD, ha una fotocamera alla risoluzione di 8MP che registra video a 1080p, supporta il dual-SIM con connettività HSPA+42Mbps, il Miracast ed è dotato di unna batteria da 2500mAh.

Speriamo di vedere al più presto un terminale basato su questa piattaforma perché si è rivelata interessante e siamo curiosi di provarla dal vivo. la produzione di massa è prevista per il 2013 che sarà un anno davvero interessante per l’industria dei SoC.

Via | Engadget

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: