Anche quest’anno si è rivolta una grande attenzione nei confronti del segmento phablet. In Cina sono già due i dispositivi ad aver sfondato il muro dei 6 pollici nel 2016: il Nubia Z11 Max e lo Xiaomi Mi Max. Ad essi va ad aggiungersi anche Meizu, che oggi ha presentato il suo nuovo Meizu M3 Max. Dotato di uno schermo da 6 pollici (le dimensioni del telefono sono 163.4 x 81.6 x 7.94 millimetri) con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel, M3 Max si avvale di un processore octa-core MediaTek Helio P10 da 1.8GHz con grafica Mali T860.

Meizu M3 Max

Al modesto SoC sono appaiati 3GB di memoria RAM e una ROM da 64GB, espandibile con lo slot microSD. Il tanto spazio a disposizione ha permesso di includere una batteria da 4100 mAh con supporto per il fast charging. Per quanto riguarda la fotocamera, si è optato per un modulo principale da 13MP (sensore Sony IMX258 con apertura f/2.2 aperture, PDAF e dual LED flash) e per una unità frontale da 5MP. Il pulsante home, naturalmente, incorpora anche un sensore biometrico fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali. Tutte le interfacce sono situate sul lato inferiore del telefono: una porta USB Type-C convertibile, il jack da 3.5 pollici e anche i due speaker.

Meizu M3 Max

Disponibile nelle colorazioni Champagne Gold, Silver, Gray e Rose Gold, Meizu M3 Max sarà disponibile in Cina a partire dal 15 settembre – con pre-ordini a partire dal 12 settembre – al prezzo di 1699 yuan, vale a dire poco meno di 230 euro al cambio attuale. Un altro phablet budget che punta più sulle dimensioni che sulle performance va dunque ad aggiungersi al mercato ad un costo molto interessante, anche se, come abbiamo visto, negli ultimi giorni si è assistito ad un timido revival del settore compact con Huawei Nova e Sony Xperia X Compact, entrambi presentati nel corso dell’IFA 2016.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: