Il sistema operativo mobile Ubuntu Phone è stato annunciato da circa un paio di anni, eppure tutt’oggi scarseggiano i dispositivi con tale OS. Dopo aver visto a Febbraio il capostipite BQ Aquaris 4.5, Meizu ha annunciato il suo MX4 Ubuntu Edition, diventando il secondo smartphone al mondo a presentarsi sul mercato con il sistema operativo di Canonical.

Il dispositivo era già presente al Mobile World Congress 2015 di Barcellona e, seppur ancora non definitivo, sembrava essere in una fase dello sviluppo piuttosto avanzata: a soli due mesi di distanza, ecco che Meizu MX4 Ubuntu Edition fa il suo debutto sul mercato cinese.

Rispetto al primissimo dispositivo di BQ, le caratteristiche del Meizu MX4 sono quelle di un dispositivo di fascia alta: le specifiche restano infatti identiche rispetto alla variante con Android e Flyme OS. Troviamo quindi un display da 5.36 pollici con la strana risoluzione Full HD+ di 1920×1152, processore octa-core MediaTek, 2GB di RAM, fotocamera da 20.7 megapixel e batteria da 3100mAh.

A bordo, come dicevamo, Ubuntu Phone: ci fidiamo di Meizu e contiamo su una giusta ottimizzazione da parte della casa cinese nel muovere agilmente il sistema attraverso le diverse gestures dell’OS di Canonical.

Meizu MX4 Ubuntu Edition sarà disponibile solo per il mercato cinese ad un prezzo convertito di circa 290 dollari, nelle colorazioni bianco e oro. Nessuna notizia riguardo una commercializzazione al di fuori dei confini cinesi. Potete visitare la pagina dedicata al nuovo dispositivo cliccando qui.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: