La notizia è davvero interessante, se si rivelasse fondata, soprattutto in prospettiva futura. Pare che Microsoft abbia intenzione di acquisire N-Trig, azienda israeliana che si occupa di produrre penne digitali e chip per touch screen. Le indiscrezioni sarebbero partite da Calcalist, sito web di news e finanza, per poi essere diffuse da Reuters.

Microsoft ed N-Trig- I dati diffusi

Microsoft

Pare che il valore dell’ operazione si aggiri intorno ai 200 milioni di dollari. Con questa acquisizione, inoltre, la maggior parte dei 190 dipendenti N-Trig verrebbero inseriti nell’organigramma della sede israeliana di Microsoft, con lo scopo di occuparsi di ricerca e sviluppo. Questa notizia in verità non desta grande incredulità, in quanto già la casa americana ha dato importanti segnali di collaborazione con la società israeliana; infatti Microsoft ha già il 6,1% delle quote di N-Trig e ha dotato il suo ibrido, il Surface Pro 3, proprio di questa tecnologia, a discapito pannello dell’azienda Wacom.

Microsoft non ha ancora smentito la notizia

Se l’ acquisto dovesse avvenire, diventerà interessante comprenderne i futuri risvolti. L’ azienda americana potrebbe investire considerevolmente per migliorare ancora di più la tecnologia sviluppata dagli ingegneri israeliani, e naturalmente dotare i suoi prossimi dispositivi della tecnologia N-Trig, continuando dunque il progetto iniziato con il Surface Pro 3. Inoltre, una tale azione di mercato si tradurrebbe anche in ricavi e nuovi clienti per la casa di Redmond: Sony, Fujitsu, Lenovo già si sono affidati ad N-Trig per equipaggiare i loro prodotti. E’ molto probabile che fra non molto si dovranno rivolgere direttamente a Microsoft.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: