Era il lontano 2015 quando Microsoft lanciò HoloLens, dispositivo avveniristico in grado di mixare le tecnologia di realtà virtuale e realtà aumentata, dando vita a quella che l’azienda chiamò Mixed Reality. HoloLens permette di guardare il mondo intorno all’utente e di arricchirlo con oggetti virtuali. Le possibilità sulla carta sono infinite e Microsoft prova a concretizzare la tecnologia con la nuova versione, HoloLens 2.

Microsoft HoloLens 2 – Si abbandona Intel e si passa a Qualcomm

Il nuovo device garantisce un campo visivo più che raddoppiato, mantenendo al contempo la densità olografica di 47 pixel per grado di visione. Migliora anche l’indossabilità e il peso: la struttura è in fibra di carbonio, quindi HoloLens 2 è più comodo da indossare, in particolar modo nel lungo periodo. La casa americana, inoltre, ha deciso di abbandonare Intel e di affidarsi a processori basati su ARM. A bordo troviamo, infatti, lo Snapdragon 850 e la seconda generazione della Holographic Processing Unit.

MWC 2019 Microsoft HoloLens 2

Lo schermo viene definito dall’azienda come 2K 3:2, più efficiente in termini di consumi. Si parla di un’autonomia che si aggira intorno alle 2/3 ore di utilizzo. Non sono finite qua le novità perchè HoloLens 2 amplia le possibilità di interazione con la realtà mista, grazie all’implementazione del nuovo sensore di profondità ToF, combinato alla comprensione dell’AI.

HoloLens 2 permette la manipolazione diretta degli ologrammi con la stessa gestualità istintiva che usate per interagire con gli oggetti fisici nel mondo reale

Il visore, infatti, si comanda anche con gli occhi, grazie ad un sistema di tracciamento dei bulbi oculari che facilità l’interazione con gli oggetti virtuali.

La casa di Redmond immagina diverse applicazioni pratiche con il visore. Si parla, ad esempio, di utilizzo in ambito medico, con i dottori che possono esaminare i pazienti con immagini olografiche.

Microsoft ha lanciato diversi programmi e servizi a supporto di tale tecnologia. Parliamo di HoloLens Customization Program, grazie al quale il visore può essere personalizzato dalle aziende e dai clienti per farlo rispondere ad ogni esigenza e di Azure Kinect Developer Kit, strumento di sviluppo che riunisce in un unico dispositivo tutti i sensori AI di Microsoft.

Microsoft HoloLens 2 sarà disponibile da quest’anno ad un prezzo di 3500$.

Preordine HoloLens 2

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome