A New York Microsoft ha tenuto una conferenza, durante la quale ha svelato la nuova line-up Surface, costituita dal Surface Pro 6 e dal Surface Laptop 2. Design praticamente invariati, ma nuovo hardware per entrambi e, soprattutto, un’interessante colorazione nera.

Surface Pro 6

Diciamocelo senza tani giri di parole. Sono trascorsi circa 18 mesi dalla presentazione del Surface Pro, un tempo assolutamente ragionevole e sufficiente perché la casa di Redmond, questa sera, potesse portare qualcosa di innovativo rispetto al passato, l’innovazione che avrebbe di nuovo meravigliato tutti i presenti.

Probabilmente le nuove tecnologie non sono ancora pronte e Microsoft ha preferito proseguire sulla strada già intrapresa. Forte di un grado di apprezzamento della gamma Surface Pro del 99% tra chi ne possiede già un modello, la casa di Redmond ha portato sul palco il Surface Pro 6, che cambia nome ma non cambia faccia. Il design e le linee estetiche sono praticamente uguali alla generazione precedente, ma all’interno il cuore è cambiato.

Il colore nero come ritorno alle origini

Troviamo, infatti, processori Intel di ottava generazione e una nuova, inedita, colorazione nera. La livrea scura sarà disponibile sui modelli più prestanti e, stando alle dichiarazioni di Microsoft, queste versioni saranno davvero potenti. L’azienda ha riprogettato l’interno della scocca, al fine di garantire un sistema migliore di smaltimento del calore. Grazie ai nuovi processori quad-core, il Pro 6 è il 67% più potente del modello precedente.

Manca, purtroppo, un ingresso USB/Type – C e la scelta appare davvero inspiegabile, soprattutto perchè questo tipo di ingresso è installato sul più modesto Surface Go e sul Surface Book 2. Surface Pro 6 sarà disponibile a partire dal 16 ottobre negli Stati Uniti. Non abbiamo informazioni inerenti il mercato italiano.

Surface Laptop 2

Anche il laptop di seconda generazione secondo Microsoft adotta processori Intel di ottava generazione, i quali dovrebbero garantire fino all’ 85% di prestazioni in più rispetto al precedente modello.

L’azienda ha migliorato il pannello, un LCD di nuova generazione che supporta il touch e che ha una diagonale di 13,5 pollici. La batteria, secondo le statistiche riportate, garantirebbe una durata di circa 14,5 ore di riproduzione multimediale, numeri assolutamente da non trascurare.

Anche questo nuovo modello non prevede un ingresso USB/Type – C, una mancanza che inizia a farsi pesante a fine 2018. Anche il Surface Laptop farà la sua comparsa sul mercato americano il 16 ottobre. Si attendono informazioni sul prezzo e sulla disponibilità in Italia.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: