Ci siamo quasi: domani Motorola/Lenovo dovrebbe presentare, all’interno di un evento che si terrà a Nuova Delhi, la sua nuova serie Moto G di quarta generazione, che dovrebbe essere composta da due dispositivi: un Moto G4 di base, ed un Moto G4 Plus. Nelle scorse settimane a tenere banco è stata principalmente la versione “Plus”, in virtù del fatto che alcuni rendering e una misteriosa fotografia hanno evidenziato l’introduzione di un tasto home fisico frontale, che dovrebbe ospitare il sensore biometrico fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali.

moto g4

Ad un giorno dal lancio, e quindi in maniera tanto tardiva quanto ormai fortemente verosimile, ci giunge un’ultima indiscrezione da parte dell’onnipresente Evan Blass (@evleaks), quel che ormai possiamo definire il re dei leaker per il settore smartphone. Blass ha pubblicato quel che sembrerebbe essere un rendering ufficiale di Moto G 4 Gen. Inizialmente il terminale è stato scambiato da alcuni utenti per un nuovo Moto E: in realtà si tratterebbe proprio del Moto G4, che nella sua versione base non sarà munito di fingerprint, e non ha dunque bisogno di un tasto fisico per integrarlo.

Moto G 4 Gen dovrebbe montare un pannello da 5.5 pollici Full HD con risoluzione pari a 1920 x 1080 pixel, e beneficiare di un processore Qualcomm octa-core, che andrà a sostituire il precedente Snapdragon 410 di Moto G 3 Gen. Il quantitativo di memoria RAM a disposizione di entrambi i modelli dovrebbe essere di 2GB, mentre il comparto di storage si dovrebbe attestare sui 16GB. Differenti sarebbero invece i comparti fotografici: Moto G4 potrebbe impiegare un modulo da 13MP, mentre Moto G4 Plus beneficerebbe di un sensore da 16GB. Non confermato, ma verisimile, il frame in alluminio.

Ancora poche ore, e sapremo tutto della nuova serie di smartphone mainstream Moto G, che mira a ripetere l’enorme successo del Moto G 3 Gen.

Via
Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: