Motorola non ha intenzione di mollare il concetto di modularità dei suoi smartphone. In fondo fa bene, il produttore è riuscito a sviluppare un modo semplice, rapido e funzionale di espandere le potenzialità dei suoi smartphone.

Al momento la scelta dei Moto Mods è già più corposa rispetto allo scorso anno con l’aggiunta di un modulo per il gaming estremo su smartphone per la famiglia Moto Z2 (Play e Force). Evan Blass (@evleaks) come al solito rovina i piani ai alle aziende mostrando i anteprima le novità future.

Attraverso un tweet sul suo seguitissimo profilo Twitter ufficiale, il famoso leaker ha svelato al mondo intero due nuovi Moto Mods che saranno disponibili per Moto Z2 Play e Moto Z2 Force.

Il primo sembra essere uno speaker di Amazon con l’integrazione di Alexa, il modulo sembra coprire totalmente il retro dello smartphone lasciando coperta addirittura la fotocamera. Al momento l’idea non sembra grandiosa ma ovviamente c’è da capire come Motorola ha intenzione di configurare questo modulo.

Motorola Moto Z2 Play
Recensione Motorola Moto Z2 Play - Il ritorno di Motorola
Moto Z2 Play è uno smartphone equilibrato e piacevole da utilizzare, che ha nei Moto Mods la sua peculiarità. Ma questi Moto Mods sono davvero un vantaggio o per assurdo diventano un qualcosa di più, di cui possiamo tranquillamente fare a meno?

Il secondo Moto Mods è molto più interessante, è una stampante istantanea di Polaroid e presumibilmente il suo funzionamento dovrebbe essere semplicissimo, scattare una foto e trovarsela stampata nel classico formato Polaroid in pochi secondi.

Tirando le somme, le potenzialità della modularità Moto Mods di Motorola sono tantissime e le idee stanno uscendo fuori pian piano. Il vero punto di snodo sarà il prezzo di questi simpatici accessori.


Partecipa alla discussione