Questa mattinata la Corte Regionale del Mannheim, Germania, ha fatto cadere l’accusa di Motorola nei confronti di Apple per la violazione di un brevetto. Ricorderete la vicenda che era iniziata alcuni giorni fa e che ora chiude un’altro capitolo della saga. Il brevetto in questione, EP1053613, è considerato essenziale per la connettività 3G/UMTS e nell ospecifico è indirizzata a:

Un metodo o sistema per generare complesse sequenze di pseudonimi per svolgere una divisione di codice a accesso multiplo di segnale CDMA.”

Insomma crediamo sulla parola che sia un brevetto essenziale per la comunicazione 3G/UMTS che Motorola avrebbe voluto vietare ad Apple. Ciò nonostante il giudice Andreas Voss ha sentenziato che non vi sono prove a sufficienza a carico dell’azienda di Cupertino per dimostrare tale violazione di brevetto. Ancora una volta Apple la spunta in un territorio, quello della Germania, che ultimamente sta regalando diversi scenari legali ad Apple, Motorola e Samsung. A quando il prossimo?

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: