Nel corso della conferenza Google I/O 2016 Motorola aveva fatto intendere che la linea di smartphone Moto X fosse ormai prossima alla pensione. Al suo posto dovrebbe inserirsi una nuova linea chiamata Moto Z, che potrebbe essere presentata ufficialmente nel corso dell’evento che si terrà il 9 di giugno. Pur essendo ancora a livello di “rumor”, la notizia sembra più verosimile che mai: Motorola infatti non ha perso tempo, ed ha registrato il marchio “MOTO Z” nella categoria merceologica dei dispositivi mobile, smartphone e accessori.

La registrazione risale al 17 del mese di maggio ed è dunque recentissima. Questo, naturalmente, non va automaticamente a significare che il 9 giugno verrà annunciato il primo terminale della linea “MOTO Z”, anche se senza ombra di dubbio rinforza le indiscrezioni precedenti.

Moto Z
Presunto Moto Z in rendering

E tali indiscrezioni raccontano di una doppia versione del futuro flagship di Motorola: che si tratti di Moto Z o di qualcos’altro, il terminale top di gamma dovrebbe montare un pannello da 5.5 pollici – con risoluzione Full HD o, più probabilmente, Quad HD – gestito dal SoC Qualcomm Snapdragon 820. La versione base dello smartphone dovrebbe invece impiegare una soluzione Qualcomm Snapdragon 620 e un display Full HD da 1920 x 1080 pixel.

In considerazione delle caratteristiche dei nuovi Moto G 4 e Moto G 4 Plus, c’è da scommettere che il nuovo Moto Z sarà provvisto di default, in entrambe le sue versioni, di misure per la sicurezza tipiche della fascia business: praticamente certa è quindi la presenza di un sensore biometrico fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali. In caso di novità circa la questione, non mancheremo di farvi sapere.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: