Benvenuti ad un nuovo episodio di Apple contro tutti, speciale Germania. Questa volta Motorola ha vinto un’ingiunzione permanente nei confronti di Apple e in particolare del suo servizio iCloud. Sotto la corte regionale di Mannheim,  Andreas Voss ha richiesto un’ingiunzione permanente ai danni di iCloud e di tutti i dispositivi che lo utilizzano, in seguito ad una richiesta fatta da Motorola lo scorso Aprile.

Già a Novembre Motorola era riuscita a segnare il primo KO nei confronti di Apple. Motorola aveva accusato Apple di infrangere un brevetto circa “un sistema di sincronizzazione multiplo” che sarebbe stato adottato su iCloud. L’ingiunzione, come spiega FOSS Patents , riguarderebbe il ramo di Apple che opera in Irlanda, ma che verrà applicato solo alla Germania e non a tutta l’Europa. Nonostante l’ingiunzione sia permanente, Apple può ancora appellare Motorola,mentre quest’ultima cercherà di affondare il coltello.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: