Già nel mese di marzo, Mozilla ha illustrato il suo programma di integrare ulteriormente le applicazioni web in Firefox che formeranno il mozilla Marketplace . Ma mentre il negozio web sarà lanciato con compatibilità per Windows e OS X, il browser ha – almeno per il momento – snobbato Linux.

Dato che Firefox è il browser predefinito per la maggior parte delle distribuzioni Linux, la comunità non è stata molto felice della scelta di Mozilla. A questo proposito i dirigenti di Mozilla hanno espresso il loro desiderio di aggiungere il supporto Linux nella versione finale, e i collaboratori della comunità stanno già lavorando su una patch per aggiungere la compatibilità per GNOME desktop.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here