Ricordate quando alla fine del 2003 nacque Thunderbird? Sì, proprio il client mail di Mozilla Foundation. La notizia circolava sul web da un po’, i segnali non erano incoraggianti, ora è tutto ufficiale. Mozilla Foundation ha preso la sua decisione.

Thunderbird non farà più parte della Mozilla Foundation, la decisione ha forti ragioni economiche. Mozilla lascia andare Thunderbird per la sua strada, mantenendo al momento soltanto legami “legali e fiscali”. Thunderbird diventa indipendente. Lo sviluppo, le infrastrutture dipenderanno solo dalla società stessa, tutto migrerà via dalle strutture della Mozilla Corporation.

Ecco perchè Mozilla e Thunderbird si separano

La Mozilla Foundation ha accettato di fungere da base legale e fiscale per il progetto che, però, migrerà dalle infrastrutture della Mozilla Corporation, separando gli aspetti operazionali del progetto. Da una prospettiva operazionale, Thunderbird ha bisogno di agire in indipendenza. Il nostro consiglio si occuperà di tutte le operazioni e le infrastrutture che saranno necessarie per gestire i 25 milioni di utenti e tutta la community che vi ruota attorno. Questo richiederà un certo ammontare di lavoro e l’abilità di prendere decisioni forti. La Foundation lavorerà con il Thunderbird Council per assicurare che le decisioni vengono prese senza impedimenti.

Philipp Kewisch, Thunderbird

Thunderbird Mozilla

La situazione non è assolutamente semplice per Thunderbird, il valido client mail dovrà affrontare un periodo duro e dovrà essere in grado di trovare nuova linfa. Il destino è chiaro, prima o poi Mozilla Foundation si slegherà anche da quei vincoli fiscali e legali. Riuscirà Thunderbird ad uscire da questa tempesta?

Via
Fonte

Partecipa alla discussione