Al MWC Huawei presenta il P10 ed il P10 Plus

SCRITTO DA Pubblicato il

Competitiva e con le idee chiare Huawei che, al MWC, ha appena presentato il P10 ed il P10 Plus: due flaghsip che con la loro diversa diagonale di display tentano di assecondare gli interessi degli utenti.

Huawei P10 e P10 Plus – Camminare insieme a Leica

La piattaforma hardware non è esattamente una novità, in quanto il processore è lo stesso utilizzato da Huawei per il Mate 9, ovvero il Kirin 960. Partiamo con ordine, parlando innanzitutto della fotocamera.

L’azienda cinese punta molto al reparto fotografico, e lo si capisce dalla volontà di continuare la partnership con Leica. Sui due nuovi top di gamma rimane la doppia fotocamera posteriore, costituita da un sensore principale da 12 Mpx f/1.8 (P10 Plus) ed f/2.2 (P10), stabilizzato otticamente e supportato da un secondo sensore da 20 Mpx privo del filtro colore. La fotocamera frontale è una 8 Mpx con f/1.8 (P10 Plus) ed f/2.2 (P10), realizzata anche in questo caso in collaborazione con Leica.

Huawei ha posto l’accento sulle capacità delle ottiche posteriore di realizzare scatti molto buoni con effetto bokeh e di effettuare una sorta di zoom ibrido grazie alla differente risoluzione delle camere. E’ presente il riconoscimento dei volti, grazie ad un algoritmo che effettua una mappatura 3D del viso.

La principale novità rispetto al passato risiede nel nuovo sensore di impronte digitali, ora posto frontalmente, appena sotto il display. Si tratta di un tasto touch sensitive, in grado di riconoscere swype con le dita per muoversi all’interno dell’interfaccia.

Tutto l’hardware dei due terminali è inserito in uno spessore non superiore ai 7,4 mm. Nello specifico abbiamo:

  • P10: 145.5 x 69.5 x 7.4mm. Peso di 145 grammi.
  • P10 Plus: 153.5 x 74.2 x 7mm. Peso di 165 grammi.

Il processore, come detto, è il Kirin 960 octa core, con quattro core A-73, assistito dalla GPU Mali G71 MP8. Entrambi gli smartphone sono equipaggiati con un display IPS-Neo LCD, protetto dal vetro Gorilla Glass 5, da 5,1 pollici FullHD 2,5D su P10 e da 5,5 pollici QHD su P10 Plus. Android a bordo è in versione 7.0, con personalizzazione EMUI 5.1. Ciò significa che le funzionalità sono quelle del Mate 9, in aggiunta a funzioni esclusive per i nuovi smartphone di Huawei. La RAM installata è da 4-6GB, con 64GB di memoria interna disponibile per il P10, mentre il Plus ha anche il taglio di memoria da 128GB, affiancati da 6GB di RAM.

Concludiamo la disamina hardware parlando della certificazione ad acqua e polvere (solo P10 Plus) e della batteria da 3200 mAh per il P10 e da 3750 mAh per P10 Plus. Il ventaglio di colorazioni è ampio e variegato: Mystic Silver, Rose Gold, Graphite Black, Dazzling Gold, Dazzling Blue e Greenery per P10 e Ceramic White, Dazzling Blue, Dazzling Gold, Graphite Black, Mystic Silver, Rose Gold e Greenery per P10 Plus.

Huawei P10 sarà disponibile a 649 euro nella versione 4/64GB, mentre il P10 Plus partirà da 699 euro in versione 4/64GB.


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA