Che fine ha fatto Myspace? Quando era l’unico social network della città, MySpace era un vero portento e nessuno riusciva a competere con lui. I “Mi Piace” di Facebook non erano ancora in grado di intimorire il gigante che rappresentava ed è per questo che Rupert Murdoch e News Corp piombarono dentro e acquistarono il più grande social network del momento.

Ma molto è successo dai tempi di gloria di MySpace e la delusione più grande è stato il modo in cui la società è stata gestita. Di chi è la colpa? Questa è la domanda alla quale Rupert Murdoch ha cercato di rispondere in una recente riunine annuale degli azionisti investitori con News Corp.

Quando è stato chiesto il fallimento di MySpace, Murdoch ha risposto:

Si è proceduto ad amministrare male in ogni modo possibile e tutte le persone interessate non sono più legate alal società.”

Murdoch ha acquistato MySpace per la somma di 600 milioni di di dollari per essere poi venduta ad un valore in perdita  di 515 milioni di Euro. Secondo Murdoch, al tempo dell’acquisto del social network ,sarebbe stato possibile rivenderlo ad un valore di 6 miliardi di dollari. Ovviamente, come sappiamo, questo non è accaduto e sappiamo bene come da li a poco il modo di concepire i social network sarebbe cambiato con l’arrivo di Facebook.

Oggi Facebook detta legge e solo Google+ potrebbe mettergli i bastoni fra le ruote. MySpace? Gente del calibro di Justin Timberlake sta cercando di resuscitare il social netowrk musicale, ma le aspettative sono basse. Cosa ne pensi, MySpace è destinato a rimanere schiacciato da Facebook?

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here