Netgear è un brand oramai solido nelle soluzioni wireless domestiche: è sempre in prima linea nelle novità di questo campo e la semplicità di utilizzo è sicuramente uno dei cavalli di battaglia dell’azienda. Una delle ultime creature di Netgear è Orbi, un prodotto premium che riesce, grazie alla sua semplicità, ad essere la soluzione ideale per le connessioni wireless di casa. Orbi è la prima soluzione lanciata in Italia che risponde all’esigenza di avere un’unica rete WiFi con una copertura senza precedenti, il dispositivo si contraddistingue per la facilità nell’installazione che risulta rapida e intuitiva. Netgear cerca di fare della semplicità per l’utente il suo cavallo di battaglia e ci riesce alla grande.

In queste settimane ho avuto il piacere di provare il modello Orbi RBK20. Il sistema WiFi Orbi è costituito da un router WiFi Orbi (RBR20) e da un satellite (RBS20). La parte modem non è presente, dovrete quindi collegare il router Orbi ad un modem con un cavo Ethernet. Netgear ha realizzato con Orbi un sistema Wi-Fi Tri-Band, una banda a 867 MBps è dedicata allla comunicazione ed il trasporto dei dati tra i due dispositivi Orbi, ciò quindi non comporta una perdita di banda della vostra connessione internet.

Netgear Orbi – La prima configurazione

La prima configurazione di un prodotto è sempre una storia un po’ particolare: chi è esperto in un modo o nell’altro riuscirà a completare la missione, ma gli altri? Quello della semplicità di gestione è il tema portante che Netgear sta portando a tutti i prodotti della gamma. L’idea di fondo è quella di nascondere la complessità tecnologica, che comunque c’è, facilitando la gestione delle loro funzioni da parte degli utenti.

La configurazione di Orbi è andata benissimo, chiunque sarebbe stato in grado di farla. Non ho avuto bisogno di cercare l’applicazione sullo store, mi è bastato inquadrare il QRCode riportato per avviare il download. Ho seguito alla lettera l’applicazione e in meno di 5 minuti ho configurato prima il router e poi il satellite.

Netgear Orbi – Condivisione di password

Le volte in cui ho chiesto la password del WiFi ad un amico sono infinite. Nella totalità delle volte ci ritroviamo a dover trovare la password sotto il router, a doverla riscrivere qualche decina di volte perché la immettiamo sbagliata. Ecco che Netgear, attraverso la sua applicazione di gestione, semplifica tutto. Basta accedere alla sezione WiFi Setting per condividere la password attraverso un QRCode, basterà mostrarla al vostro amico e in un attimo sarà connesso alla vostra rete, semplice no?

2,4 Ghz o 5 Ghz?

I router moderni sono disponibili con il supporto a due reti wireless che operano a due frequenze diverse, 2,4 GHz e 5 GHz.  Le reti a 2.4 GHz soffrono spesso di interferenze, specie nei grandi centri urbani, la frequenza a 5 GHz è meno soggetta a interferenze, essendo utilizzata meno. I router spesso mostrano due reti WiFi con lo stesso nome che rappresentano le due frequenze diverse, l’utente non sa mai quale delle due sia a 2,4 GHZ o a 5 GHZ. Un modo utile è quello di rinominare le reti con nomi diversi dal pannello di controllo del router, un’operazione non alla portata di tutti.

Netgear Orbi eliminerà ognuno di questi problemi, la rete Wi-Fi creata sarà una ed una sola, il router sarà in grado di capire se il dispositivo collegato supporta la rete a 5 GHZ e se è conveniente usarla al posto della frequenza a 2,4 GHZ.

Netgear Orbi – L’applicazione fatta come si deve

Negli ultimi anni gli smartphone hanno invaso le nostre vite e tutte le operazioni le svolgiamo con loro, sia per la loro facilità sia per la loro immediatezza. Netgear, a differenza di altri produttori, ha realizzato un’applicazione moderna e semplice da usare che si interfaccia perfettamente con la nostra rete. L’applicazione è divisa in 6 sezioni: WiFi settings, Device List, Guest WiFi, Parental Controls, Speed Test e Traffic Meter. Sarà quindi possibile modificare e condividere la password del WiFi, verificare i dispositivi collegati, abilitare una rete ospite, integrare un sistema di parental control, verificare la velocità della rete e infine sarà possibile conteggiare il traffico internet da dispositivo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: