Il vento era forte e alla mia destra scorreva la Statua della Libertà, da Manhattan verso Brooklyn, ero su un battello per scoprire le novità del [email protected] di New York. Il freddo primaverile mi accompagnava verso la chiusura della conferenza di Acer con tanti, tantissimi annunci.

Mentre mi avvicino ai prodotti intravedo Massimiliano Rossi, Vice President Product Business Unit di Acer, ed osservando i nuovi Predator Helios, gli Orion e la serie Nitro, chiedo un parere sul mondo degli eSport:

Next@Acer Massimiliano Rossi

Il trend è in grande crescita anche in Italia e noi di Acer stiamo supportando questa community. Le quote di mercato ci danno ragione, siamo ai primi posti. Con i nostri prodotti avviciniamo sempre più gente al mondo degli eSport.

Massimiliano Rossi, Vice President Product Business Unit di Acer

Acer ConceptD
Acer presenta la nuova famiglia ConceptD: desktop, notebook, virtual reality e monitor premium per professionisti [[email protected]]
Acer punta in alto con la nuova famiglia ConceptD. Sono macchine per professionisti in ambito cinematografico e sviluppo intelligenza artificiale

Mi guardo in giro e vedo la nuova serie ConceptD con il mostruoso Acer ConceptD 900 con Intel Xeon Gold 6148, NVIDIA Quadro 600 e 12 slot di RAM (max 192 GB ECC) ma non solo, ci sono notebook come ConceptD 9,7 e monitor dalla estrema fedeltà cromatica. La domanda sorge spontanea, com’è nata questa nuova linea di prodotti?

Abbiamo preso tutto il nostro Know how del settore gaming e abbiamo creato delle macchina per i creators, migliorando alcuni aspetti come il delta e, la gestione dei colori, e la silenziosità. Acer ha studiato un design unico per dimostrare che anche la potenza hardware può entrare negli studi dei creators con un rumore equivalente al sottofondo di una biblioteca intorno ai 40dB.

Massimiliano Rossi, Vice President Product Business Unit di Acer

Acer Concept D 9

Il [email protected] è il trionfo dell’hardware, della tecnologia e del buon design. In un contesto dove il cloud gaming inizia a farsi sentire, mi sarei aspettato qualche parola in merito ma la risposta arriva velocemente da Massimiliano Rossi:

Ad oggi non ci sono ancora le condizioni per un vero gamer di potersi spostare al 100% su una piattaforma cloud gaming ma è un settore che osserviamo con enorme attenzione. In futuro, con le connessioni giuste, la parte entry del gaming potrebbe spostarsi sul cloud con device totalmente diversi da quelli attuali ma i professionisti del gaming potrebbero avere ancora problemi di prestazioni. Noi li supporteremo con la massima attenzione e con i nostri migliori prodotti gaming.

Credo che Acer abbia lavorato in maniera molto concreta a tutti i suoi prodotti, puntando molto sulla reale esperienza e poco sul marketing, la conferma arriva sul commento realista del Vice President Product Business Unit sulle connessioni 5G in ambito Gaming:

L’adozione del 5g è ancora in fase di partenza, non abbiamo ancora dei reali parametri per fare una comparazione tra le attuali e le prossime connessioni per le performance gaming. Si tratta sempre di un trend che seguiamo per stare sempre al passo delle esigenze dei nostri consumatori ma adesso è davvero troppo presto per parlarne.

Dopo aver salutato Rossi, mi son messo a pensare girovagando tra i Chromebook 715, il TravelMate P6 e i nuovi Aspire. Ho capito, a distanza di qualche giorno ripensando alle dichiarazioni di Massimiliano, che Acer a New York ha dato una vera e propria prova di forza.

Next@Acer

Il brand ha sviluppato tutti i suoi prodotti, tutte le sue linee su precisa misura di utente, tralasciano i paroloni utili solo per il marketing e concentrandosi su ciò che conta realmente, la user experience oggettiva. Dopo aver toccato con mano la qualità delle proposte Acer, dalla fascia entry a quella premium, posso affermare che il brand ha lavorato di precisione, ha affinato i dettagli e migliorato ancora una volta le prestazioni di tutte le sue macchine.

Qualsiasi sia l’esigenza di qualsiasi consumatore, disposto a spendere tanto o poco non importa, Acer ha sviluppato dei prodotti in grado di soddisfarlo in maniera qualitativa e concreta puntando sul design, sulla gestione delle temperature e su basi hardware di primissimo livello. Ora ne sono ancora più sicuro, qualora dovessi tornare alla ricerca di una macchina che possa assistere tutte le mie esigenze, considererei prima Acer. Non solo per la sua enorme qualità tecnica ma per la sua sincerità. Ben consapevole di voler comprare un prodotto e non una strategia di marketing.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome