Oggi vi proponiamo una guida all-in-one per il nuovo Nexus 7 che ci aiuterà a compiere tutte quelle operazioni “basialiari” per chi intende installare nuove ROM, personalizzare in profondità il tablet o semplicemente ottenere i permessi di root o installare una recovery modificata per sicurezza.

Nexus 7 2013 – Sblocco Bootloader

Tutto inizia con lo sblocco del bootloader e fortunatamente trattandosi di un dispositivo “Pure Google” questa operazione è resa molto semplice e segue in linea di massima gli step a cui siamo già abituati. Si tratta di una sola linea di comando, tuttavia è un passaggio fondamentale prima di procedere con l’installazione di una custom recovery o altre operazioni di Root.

Sbloccando il bootloader del nostro Nexus 7 saremo infatti in grado di installare una custom recovery e di conseguenza altre ROM non ufficiali.Ricordiamo che vi è una grande community di sviluppatori molto attiva per i dispositivi Android, sopratutto quando si parla di un dispositivo targato Google.

Nota importante

Lo sblocco del bootlaoder cancellerà tutti i dati sul dispositivo. Eseguite un backup di tutti i dati importanti prima di procedere.

1) Download dei file per il Fastboot

Scarichiamo ed estraiamo i file nexus7-fastboot-files.zip dal link sottostante, ricordandoci la cartella dove abbiamo salvato i file. In questa guida utilizzeremo uno scenario dove i file son oestratti nelal cartella C:\

2) Connessione Nexus 7 al PC

Nella maggior-parte dei casi, se hai problemi con questa guida è dovuta ai driver del Nexus 7 installati sul computer. Se il computer rileva correttamente il Nexus 7 allora potete procedere allo Step 3 direttamente. altrimenti qui sotto vi guideremo nella corretta installazione dei Driver:

  1. Scarichiamo i driver da questo link. Estraiamo la cartella e ricordiamoci dove sono stati estratti.
  2. Colleghiamo il Nexus 7 al PC
  3. Apriamo Gestione Computer ( click destro sull’icona “Computer” -> Gestione )
  4. Individuiamo il Nexus 7 dall’elenco, probabilmente sotto la categoria “Altre periferiche”. Facciamo un click destro e selezioniamo la prima opzione “Aggiorna Driver”Nexus-7-Driver-Installation
  5. Quando verrà richiesto selezioniamo l’opzioni di installare i driver manualmente e NON installandoli tramite connessione internet.
  6. Si aprirà una finestrelle. Assicuriamoci che sia spuntata al voce “Includi sottocartelle” e cerchiamo i file Google USB Driver zip file (nome del file: latest_usb_driver_windows.zip). Attenzione: non selezionare il file con estensione .zip ma la cartella precedentemente estratta.
  7. Durante l’installazione Windows potrebbe avvertire di un “Driver non firmato” che potrebbe causare malfunzionamenti. Ovviamente ignoriamo l’avvertimento e procediamo con l’installazione.
  8. Al termine della procedura dovremmo vedere dalla lista dei dispositivi che il nostro Nexus 7 è stato correttamente installato.Nexus-7-Driver-Installation-Completed

Nexus 7: driver ADB e Bootloader?

Gli step sopra elencati servono per l’installazione di entrambi i driver, infatti i driver Google USB sono universali. Se riscontri problemi specifici per ADB o Bootloader prova la procedura qui sopra e dovresti risolvere tutti i problemi. In caso di errori di connessione ecco alcuni suggerimenti utili che potrebbero aiutarti.

  • Prova un’altra porta USB del computer
  • Prova un altro cavo USB. Ovviamente il migliore è quello incluso con la confezione. Prova diversi cavi, a volte potrebeb fare la differenza, sopratutto se utilizziamo quelli economici.
  • Riavvia il computer
  • Prova su un altro computer

3) Sblocco del Bootloader

Per lo sblocco abbiamo 2 opzioni, una automatizzata ed una manuale. Ovviamente dovremo eseguire solo uan delle due e vi consigliamo di procedere con lo script automatico a meno che non sai già cosa digitare nella console di comando. In caso di problemi con la modalità automatica puoi procedere con la variante manuale.

Metodo 1 – Script Automatizzato

  1. Abilitiamo il Debug USB del Nexus 7. Andiamo in impostazioni -> Informazioni Telefono -> facciamo 7 volte click consecutivamente sul numero della Build di Android. Verranno così abilitate le opzioni per sviluppatore nel menù “Impostazioni”. Da qui abilitiamo il “Debug USB” prima di procedere.
  2. Colleghiamo il Nexus 7 al computer. Un avviso di pop-up sul tablet potrebbe avvertirci del collegamento in modalità “Debug USB”. Ovviamente procediamo confermando l’operazione.
  3. Apriamo la cartella dove abbiam oestratto i file nexus7-fastboot-files.zip ( Nel nostro caso C:\ )
  4. Cerchiamo il file 1-click-nexus-7-bootloader-unlock.bat ed avviamolo. Se lo script si blocca sulla dicitura <waiting for device > per un periodo di oltre 2 minuti allora abbiamo un problema di connettività o driver. Prima di riprovare leggete attentamente la parte qui sopra relativa all’installazione dei driver.
  5. Dopo qualche secondo apparirà una schermata sul Nexus 7 che ci chiederà conferma per lo sblocco del bootloader. Accettiam oselezionando con il tasto “Volume Giù” e premiamo il tasto di accensione per confermare.
  6. Fine

Metodo 2 – Comandi Manuali

  1. Mettiamo il Nexus 7 in modalità bootloader/fastboot:
    1. Spegni il Nexus 7
    2. Premi e mantieni i tasti Volume Su + Volume Giù e premiamo il pulsante di accensione.
    3. Vedremo ora un robottino di Android. In basso a sinistra dovremmo ora leggere FASTBOOT MODE in rosso.
  2. Apriamo ora la cartella che abbiamo scaricato in precedenza nexus7-fastboot-files.zip
  3. Teniamo premuto il tasto SHIFT del pc e facciamo click destro su uno spazio vuoto della cartella. In questo modo potremo selezionare “Apri una console di comando in questa cartella”
  4. Colleghiamo ora il Nexus 7 al PC tramtie cavo USB. Nella console digitiamo fastboot devices per assicurarci che il device venga riconosciuto dal PC. Nel caso non venisse riconosciuto fermati un attimo: segui la procedura elencata sopra per installare i driver del Nexus 7 e riprova.
  5. Per sbloccare il bootloader ora dobbiamo digirtare
  6. fastboot oem unlock
  7. Accettiamo al richiesta e attendiamo qualche secondo.
  8. Fine, il Nexus 7 è sbloccato!

Nexus-7-Bootloader-Unlock

4) Guida al Root e alla Recovery TWRP

Download

Scarichiamo i seguenti file prima di procedere:

Installiamo la Recovery sul Nexus 7 2013

Le recovery più popolari per Android sono CWM e TWRP. In questa guida vedremo come installare la recovery TWRP sul nuovo Nexus 7.

  1. Colleghiamo il Nexus 7 al PC con cavo USB.
  2. Apriamo la cartella dove abbiamo estratto il contenuto del file “nexus7_2013_recovery_A+.zip”.
  3. Cerchiamo il file nexus7.bat ed apriamolo con un doppio click. Seguiamo le istruzioni a schermo per procedere.  Se lo script si blocca sulla dicitura <waiting for device > per un periodo di oltre 2 minuti allora abbiamo un problema di connettività o driver. Prima di riprovare leggete attentamente la parte qui sopra relativa all’installazione dei driver.
  4. Fine! La recovery TWRP è ora installata sul Nexus 7.

Root del nuovo Nexus 7 2013

Dopo che abbiamo installato la recovery, possiamo procedere al root.

  1. Assicuriamoci di avere il file SU chainfire sul nostro Nexus 7. Lo abbiamo scaricato e copiato all’inizio della guida.
  2. Riavviamo il Nexus 7 in modalità recovery:
    Premiamo e manteniamo i tasti “Volume Su” + “Tasto Power” e rilasciamo quest’ultimo quando appare il logo Google ( mantenendo premuto il tasto volume in questa fase). Attendiamo fin oa quando non appare la custom recovery TWRP
  3. Selzioniamo ora l’opzione “Flash from .zip” selezionando il file UPDATE-SuperSU-v1.43.zip che avviamo trasferito prima.
  4. Riavviamo il Nexus 7e attendiamo il termine della procedura.
  5. Apriamo l’applicazione SU e aggiorniamo i file binari.
  6. Fine! Ora il nostro Nexus 7 ha i permessi di Root!

Per dubbi o problemi potete lasciare un commento qui sotto!

Via XDA
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: