I risultati finanziari del terzo trimestre dell’anno fiscale 2016 non sono particolarmente rosei per Nintendo, ma a quanto pare il presidente e amministratore delegato della compagnia giapponese, Tatsumi Kimishima, non è per nulla preoccupato. Non si tratta di spavalderia o presunzione, bensì delle promettenti proiezioni di vendita della futura console da gioco Nintendo Switch, che è stata svelata solamente pochi giorni fa.

nintendo switch

Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal, Nintendo si aspetta di distribuire almeno 2 milioni di Switch in occasione del lancio di Marzo 2017. Anche se l’azienda non ha ancora rilasciato una data di lancio precisa, la cifra si riferisce probabilmente ad una stima sui pre-ordini. È dunque possibile fare un confronto con i dati di vendita delle console già presenti sul mercato: Sony fece registrare un milione di pre-ordini per la sua PlayStation 4, la quale,in occasione del lancio negli USA, fece contare un altro milione di vendite; la Wii originale ebbe un grande successo, e Nintendo riuscì anche a mettere in circolo due milioni di Wii U nelle prime sei settimane dal lancio negli USA e in Giappone.

Le previsioni di vendita di Nintendo sulla nuova Switch sembrano essere dunque del tutto verosimili, soprattutto alla luce del fatto che si tratta di un prodotto molto originale: una duttilissima console ibrida e modulare come Nintendo Switch non può che attirare la curiosità di milioni di utenti. Il produttore nipponico non ha ancora rilasciato alcuna informazione circa il prezzo della console, anche se prendendo in considerazione il prezzo delle piattaforme da gioco concorrenti è possibile stimare un costo compreso tra i 249 e i 349 euro. Nintendo dovrebbe svelare il prezzo entro la presentazione ufficiale della console, prevista per il 13 gennaio del 2017.

Via
Fonte

Partecipa alla discussione