Nintendo sembra passare un momento d’oro. Durante questa primavera è riuscita a conquistare la vetta del mercato console USA con la sua rivoluzionaria Nintendo Switch. Ma non finisce qui: secondo i dati dell’azienda, Nintendo è riuscita a piazzarsi anche al secondo posto grazie al NES Classic Edition.

nintendo switch

Secondo l’analista NPD Mat Piscatella, Nintendo ha ottenuto le prime due posizioni in quanto a vendite unitarie nel mese di Aprile, grazie a Nintendo Switch e NES Classic. La retro-console è riuscita a far breccia nei cuori dei videogiocatori, piazzandosi dietro solamente all’ultima novità del colosso giapponese.

Il successo è dovuto a diversi fattori, ma soprattutto al prezzo molto contenuto – circa 60 dollari negli Stati Uniti – e la presenza di 30 giochi storici già pre-installati nella console. Oltretutto Nintendo ha annunciato di aver già terminato la produzione della NES Classic dopo poco tempo, obbligando i videogiocatori collezionisti ad accaparrarsela prima che fosse troppo tardi.

nintendo classic mini

La corsa all’acquisto e la seconda piazza nella classifica di vendite sono ovvie conseguenze. Basti pensare che ha lasciato alle spalle dei giganti come la PlayStation 4 di Sony e la Xbox One di Microsoft.

Questo risultato vuole essere un’ulteriore conferma: quando si parla di videogiochi, mai sottovalutare Nintendo.

Via

Partecipa alla discussione