Nokia in queste ora ha tagliato i prezzi di tutto il catalogo smartphone nel tentativo di rallentare il crollo di vendite dei dispositivi di fascia alta.
Non appena la notizia è stata comunicata, il titolo Nokia ha subito un crollo in borsa perdendo il 2,4%.

Il taglio dei prezzi coinvolgerà i terminali Nokia N8, C7 e E6, con un calo di circa il 15% per tutti e 3. Gli altri smartphone subiranno riduzioni di minore entità.

Un portavoce di Nokia non ha voluto commentare sui prezzi specifici e si è limitato a ricordare che queste variazioni fanno parte della normale attività aziendale, anche se è innegabile che Nokia sta vivendo un momento difficile, schiacciata completamente dal sistema operativo Android. Per non perdere quote di mercato, nell’attesa dei primi terminali con Windows Phone 7, Nokia è corsa ai ripari nell’unico modo a lei possibile.

I conti dovrebbero comunque registrare perdite per il secondo e terzo trimestre di quest’anno. Solo in Italia Nokia continua a preservare una quota di mercato di tutto rispetto, anche se la tendenza è probabilmente destinata ad invertirsi anche nel nostro paese.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome