Questa volta il martelletto ha battuto in favore di Nokia che accusa alcuni dispositivi di HTC di violare brevetti appartenenti a Nokia e legati al risparmio energetico. Questo caso era uno dei 22 per cui Nokia aveva portato HTC nel tribunale della Germania, un campo di guerra già tante volte protagonista di simili vicende, sopratutto tra Samsung e Apple.

“Nokia è contenta della decisione del giudice che conferma la qualità del portfolio di brevetti Nokia. Nello specifico il brevetto sul risparmio energetico riguardava il consumo della batteria quando collegato ad una rete”

HTC ha dichiarato che questa sconfitta non influenzerà il mercato Tedesco poiché i dispositivi che lo utilizzavano erano solamente 3 e questi non vengono già più importati nel paese. Tuttavia HTC continuerà a fare appello alla corte per questa disputa legale.

Dal canto suo Nokia ha affermato che questa stessa causa nei confronti di HTC verrà perpetuata anche in territorio USA e del Regno Unico nei prossimi due mesi. Per ora una piccola vittoria per Nokia, per il resto ne riparleremo verso l’estate.

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione